09:50 21 Gennaio 2018
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Il Ministro degli Interni Angelino Alfano

    Italia: prima espulsione del 2016. E' un cittadino macedone

    © AFP 2018/ Georges Gobet
    Italia
    URL abbreviato
    220

    Angelino Alfano firma la prima espulsione dall'Italia nel 2016 "per motivi di prevenzione di terrorismo".

    L'espulsione approvata da Angelino Alfano riguarda un 39enne cittadino macedone residente nella provincia di Treviso. E' padre del ragazzo che di 8 anni che nel novembre scorso aveva manifestato in classe la propria approvazione degli attacchi terroristici di Parigi.

    "Hanno fatto bene? Adesso andiamo a Roma e ammazziamo il Papa? Viva l'Isis",

    aveva dichiarato il bambino.

    "Noi siamo un paese che conosce i principi dell'accoglienza per chi fugge da guerre e persecuzioni, ma siamo un paese che fa rispettare le proprie leggi e le proprie regole e chi non le rispetta o si dimostra persino ostile alle nostre tradizioni, lo espelliamo. Questa è la nostra linea", dice il ministro degli Interni italiano.

    L'espulsione del 13 gennaio è la prima nel 2016 è la 67° dal 2015.

    Correlati:

    Terrorismo, Alfano a Bruxelles per la riunione dei ministri dell’interno
    La Mafia contro Alfano: Uccidiamolo come Kennedy
    Alfano: 24mila uomini per il Giubileo
    Tags:
    espulsione, Il Ministro degli Interni Angelino Alfano, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik