18:04 23 Settembre 2018
Made in Italy giornali

Le prime pagine italiane del 14 gennaio

© Fotolia / lorenzot81
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Politica interna in primo piano sui giornali in edicola oggi, con la divisione interna al Partito Democratico a proposito del testo in discussione sulle unioni civili. Spazio poi alle indagini sull'attentato a Istanbul, con l'individuazione del presunto kamikaze di piazza Sultanhamet.

"Unioni civili, il caso si riapre" è il titolo scelto dal Corriere della Sera sul tema che ha riacceso le divisioni interne al Partito Democratico: "offensiva dei cattolici PD — si legge nel sommario — ma il partito non accetta lo stralcio sulle adozioni". In taglio alto la vicenda dei due marò sotto processo in India: "Latorre resterà in Italia fino al 30 aprile".

Sceglie lo stesso argomento per l'apertura la Repubblica: "Rivolta nel PD sulle unioni civili, no alle adozioni", con lo strappo di 30 cattolici dem riportato nel catenaccio che mette a rischio il numero legale per l'approvazione: "legge in pericolo".

Il richiamo della Commissione UE all'Italia sulla prima pagina de La Stampa. "Bruxelles a Renzi, basta critiche siete stati favoriti" è il titolo, estratto delle parole del commissario agli Affari economici UE Pierre Moscovici, che dice all'Italia: "Avete avuto molto". L'Unità all'attacco del M5S dopo le polemiche montate in questi giorni per la vicenda dei voti "sporchi" con cui sarebbe stata eletta a sindaco la pentastellata Rosa Capuozzo, con dieci domande al leader del movimento: "Beppe, c'è posta per te", mentre sempre a proposito del Comune del napoletano sotto osservazione per infiltrazioni mafiose apre anche Libero: "Truffa ai cinque stelle" si legge nel titolo del quotidiano di area centro destra, che spiega: "macchè ricatto, il presunto abuso della sindaca di Quarto era noto da mesi. Ma i grillini sono caduti nella trappola dei renziani".

"Voti, favori e camorra: indagato in Campania eurodeputato PD" è il titolo de Il Fatto Quotidiano, che apre su un'inchiesta che coinvolge un parlamentare europeo del Partito Democratico. In taglio alto, i primi segni di contagio per l'Italia: "2016, fuga dalle banche, crollano i depositi sui conti". 

Correlati:

Renzi: Stop alle primarie nel PD
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik