04:48 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Vaticano

    Giubileo, a dicembre in 500mila a San Pietro

    © flickr.com/ Giampaolo Macorig
    Italia
    URL abbreviato
    0 01

    Ad un mese dall'apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro i primi bilanci da parte del questore di Roma.

    L'allerta terrorismo non sembra aver spaventato i pellegrini per il Giubileo. Nel corso di un incontro con la stampa per la diffusione del rapporto sulla sicurezza della capitale italiana, il questore della città, Nicolò D'Angelo ha dedicato una parte della conferenza alla descrizione di questo primo mese dall'apertura da parte di Papa Francesco della Porta Santa in piazza San Pietro, avvenuta l'8 dicembre del 2015, per l'avvio ufficiale del Giubileo straordinario della Misericordia.

    Sono stati complessivamente 700mila gli accessi registrati nell'ultimo mese dello scorso anno a Roma, con un trend che rispetto a dodici mesi prima sale, con un +37% rispetto ai 500mila del dicembre 2014. Tra qusti, oltre 500mila hanno transitato nella zona di San Pietro e di via della Conciliazione per ragioni legate al Giubileo.

    "Il messaggio che è passato — ha detto il questore parlando alla stampa — è che a dicembre c'è stata una scarsa presenza di persone a Roma. Ma non è così. I controlli per l'accesso a San Pietro — ha sottolineato D'Angelo — si sono sempre svolti regolarmente e con scupolo. C'è stata inoltre — ha concluso il dirigente di polizia della capitale — la massima collaborazione da parte dei pellegrini". 

    Correlati:

    Prima alla Scala e Giubileo, Milano e Roma blindate
    Roma blindata, da oggi via al piano sicurezza per Giubileo
    Giubileo, Gabrielli: Droni saranno intercettati e abbattuti
    Roma è pronta ad aprire le porte del Giubileo al mondo
    Tags:
    Giubileo, Chiesa Cattolica, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik