15:57 16 Dicembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 4°C
    Migranti in Slovenia

    Italia pronta a ripristinare controlli al confine con Slovenia

    © AFP 2017/ JURE MAKOVEC
    Italia
    URL abbreviato
    140

    Dopo le decisioni di Stoccolma e Copenhagen anche Roma pensa di reintrodurre i controlli ai valichi ferroviari e terrestri: misura straordinaria se dovesse aumentare il flusso di ingresso.

    La decisione di Danimarca e Svezia sulla sospensione temporanea di Schengen rischia di innescare un domino inarrestabile in tutta Europa. E questo il timore, manifestato ieri da diverse cancellerie europee, sembra prendere corpo con il passare delle ore. L'Italia sarebbe pronta a ripristinare i controlli alla frontiera slovena, secondo quanto riportato in un articolo apparso questa mattina sul Corriere della Sera.

    La direzione Immigrazione della polizia avrebbe infatti già consegnato al Viminale il piano di intervento qualora la pressione migratoria al confine est italiano dovesse intensificarsi ulteriormente. La preoccupazione italiana è rappresentata dal potenziale effetto della chiusura da parte della penisola scandinava che, combinato a quella straordinaria disposta da Parigi dopo i fatti del 13 novembre, potrebbe "aprire" un nuovo sbocco via terra proprio dalla Slovenia verso l'Italia. Nelle ultime settimane si è registrato un netto aumento degli ingressi proprio dalla Slovenia, al ritmo di 400 persone a settimana. 

    "Una misura straordinaria che diventerà operativa qualora dovessero aumentare gli ingressi e soprattutto continuare a mancare quel clima di collaborazione che era stato invece promesso nel corso dell'estate".

    Ha precisato così il ministero degli Interni italiano, preoccupato per il flop dei ricollocamenti e per la totale assenza di politiche di accoglienza di alcuni Stati membri. 

    Correlati:

    La Slovenia inizia a costruire un muro al confine con la Croazia
    La Svezia non piace più ai profughi
    Migranti, Ue stanzia 10 milioni di euro alla Slovenia
    Svezia, strupratori ma non troppo
    Restrizioni ai confini per Francia e Slovenia
    Tags:
    confini, Crisi dei migranti, Slovenia, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik