23:39 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Roberta Pinotti

    Italia esclude intervento militare in Siria

    © AFP 2017/ Armend Nimani
    Italia
    URL abbreviato
    659

    Verrà rinforzato il contingente in Iraq, che arriverà a 750 unità.

    "Escludo un intervento in Siria, ma non un rafforzamento dell'intervento in Iraq".

    Così il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, oggi a Bruxelles.

    L'Italia ha "assicurato alla Francia la massima disponibilità rispetto alla collaborazione del nostro Paese", che prevede diverse "possibilità" di aiuto.

    Pinotti ha ricordato che "non è prevista una missione europea", ma al contrario è stato deciso di procedere attraverso "collaborazioni bilaterali", non necessariamente mediante la partecipazione alle missioni militari che la Francia ha attualmente in corso in Africa o in Medio Oriente.  

    "L'Italia fa già molto", ha precisato il ministro, è "uno dei primi contingenti" presenti in Iraq nella lotta allo Stato islamico. È chiaro tuttavia che "la lotta al terrorismo non si gioca solo con quello che è lo strumento militare". Ci sono infatti anche i temi della propaganda sul web, del controllo dei finanziamenti, così come il tema delle indagini e delle intelligence.

    "I numeri previsti per la nostra missione in Iraq nel decreto precedente erano intorno alle 500 persone", ha spiegato la Pinotti. "Stiamo aumentando notevolmente il numero degli addestratori", come richiesto dalla coalizione. "Eravamo già uno dei contingenti più numerosi, ora lo aumentiamo ulteriormente sino ad arrivare a 750 unità."

    "La lotta al terrorismo avrà tempi lunghi — ha concluso Pinotti — e dobbiamo lavorarci con estrema attenzione, mettendo a fuoco gli strumenti necessari e coordinando tutti gli interventi".

    Correlati:

    Attentati Parigi, annullata Belgio-Spagna a Bruxelles
    Isis, Washington come Parigi
    Parigi. Fu davvero così imprevedibile?
    Tags:
    lotta contro il terrorismo, Roberta Pinotti, Francia, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik