00:56 21 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Made in Italy giornali

    Le prime pagine italiane del 9 novembre

    © Fotolia/ lorenzot81
    Italia
    URL abbreviato
    0 11101

    La politica interna fa la parte del leone sui quotidiani italiani di inizio settimana, con i titoli di apertura dei principali quotidiani dedicati alla manifestazione di Lega e Forza Italia a Bologna. Ampio spazio poi alle parole pronunciate ieri dal Papa a proposito del furto documenti in Vaticano.

    "Centrodestra, il timone da Berlusconi a Salvini: «Arriveremo al 40%»".

    Apre così La Stampa, che riferisce della manifestazione di ieri a Bologna, caratterizzata anche da scontri tra forze dell'ordine e antagonisti, in cui è avvenuto il simbolico passaggio delle consegne nella leadership dell'area conservatrice. A centro pagina la tragedia di Sharm: "Regista dell'attentato è un imam egiziano"; affiancato da un editoriale del corrispondente da Mosca del Sunday Times, Mark Franchetti, dal titolo "La tragedia renderà più forte Putin".

    Sul Corriere della Sera "A Bologna la piazza del centrodestra: Uniti per farcela" con le parole di Matteo Salvini nel catenaccio: Noi il nuovo, nessun ritorno al passato". Di spalla "Il papa e la condanna dei covi «Rubare è reato, vado avanti»".

    Manifestazione di Bologna anche che La Repubblica, con le parole di Salvini che nel titolo principale si legano ai progetti dei democratici in vista dei prossimi delicati impegni elettorali: "Salvini a Berlusconi: il capo sono io. Il piano del PD per Roma e Milano". A centro pagina, lo sport con "La rimonta e il complotto: furia Valentino" con chiaro riferimento all'epilogo del motomondiale in cui Jorge Lorenzo si è candidato campione del mondo ai danni di Valentino Rossi.

    Sempre sul tema della manifestazione di Bologna, per il Giornale "Non moriremo renziani", mentre su Il Messaggero è Berlusconi Lega, il nuovo patto"; e se per Il Fatto Quotidiano la manifestazione del leader leghista a Bologna è stata "botte e flop", è l'Unità quella di ieri è stata la simbolica uscita di scena del leader di Forza Italia: "Berlusconi the end". 

    Correlati:

    Renzi in Perù: Italia è tornata, le cose cambiano
    Renzi: Bruxelles non è un maestro che ci dice cosa fare
    Tags:
    Proteste, Forza Italia, Lega Nord, Matteo Salvini, Matteo Renzi, Silvio Berlusconi, Bologna, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik