06:37 22 Novembre 2017
Roma+ 7°C
Mosca0°C
    Palazzo Madama, la sede del Senato italiano

    Sì alle riforme, il Senato italiano pronto a cambiare

    © Foto: Wikipedia/Paul Hermans
    Italia
    URL abbreviato
    112621

    Con 179 sì l'aula di palazzo Madama approva il disegno di legge Bochi sulle riforme costituzioali. Entro 1 anno il referendum confermativo. Renzi: Grazie a chi continua ad inseguire il sogno di un'Italia più semplice.

    Il governo italiano supera lo soglio più impegnativo e intravede il traguardo sul complesso percorso di riforma del Senato. Approvato ieri nell'aula di palazzo Madama il disegno di legge Boschi che andrà a modificare l'attuale composizione e funzioni proprio del Senato. In un clima di visibile soddisfazione dai banchi del governo, a cui hanno fatto da contraltare quelli vuoti delle opposizioni che non hanno partecipato alla votazione finale, la riforma ha passato l'esame dell'aula con 179 sì, 16 voti contrari e 7 astenuti.

    Il provvedimento verrà ora incardinato quanto prima nell'agenda dei lavori della Camera, dove dovranno essere votate le sole modifiche apportate al ddl in questo passaggio al Senato.

    Successivamente, trascorsi 3 mesi di tempo dal voto di Montecitorio, si procederà al voto del parlamento riunito in seduta comune e su cui sarà necessario ottenere la maggioranza assoluta. Poi il referendum confermativo che, nella peggiore delle ipotesi, si dovrebbe tenere nel prossimo autunno. Nessuna preoccupazione sull'esito della consultaione popolare da parte del governo.

    "Gli italiani — ha detto l'artefice della riforma, il ministro Maria Elena Boschi — sapranno scegliere tra un'Italia più semplice e chi vuole restare ancorato al passato". 

    Correlati:

    Riforma del Senato italiano, stasera il voto sul contestato art.2
    Gesti osceni in Aula, 2 senatori italiani sospesi
    Tags:
    Riforma costituzionale, riforme, Senato, Il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik