06:37 22 Novembre 2017
Roma+ 7°C
Mosca0°C
    Convocato da papa Francesco sarà il ventinovesimo Giubileo cattolico della storia

    Renzi: Roma al voto in primavera

    © flickr.com/ Mazur/catholicnews.org.uk
    Italia
    URL abbreviato
    0 44 0 0

    Il presidente del Consiglio il giorno dopo l'ufficializzazione delle dimissioni del sindaco Ignazio Marino: un dream team per il Giubileo.

    Le elezioni amministrative per la scelta del nuovo sindaco di Roma si terranno in primavera. A confermarlo è stato il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi, intervenuto questa mattina ad una trasmissione radiofonica sull'emittente Rtl 102.5.

    Il giorno successivo alla formalizzazione delle dimissioni di Ignazio Marino, il governo dice ufficialmente la sua sulle vicende della capitale, travolta dagli scandali e dalle inchieste a meno di due mesi dall'apertura della Porta Santa per il Giubileo straordinario.

    Smentite così le voci, fatte circolari da molti esponenti del PD, che volevano un rinvio delle elezioni a dopo la fine del Giubileo. Solo pochi giorni fa era stato il capogruppo PD al Senato Luigi Zanda ad allontanare le urne, sostenendo che il governo "ha il dovere di tutelare la sicurezza e la serenità della vita quotidiana dei romani e delle masse di fedeli che arriveranno ella città da tutte le parti del mondo".

    SI voterà invece presumibilmente a maggio, così ha sostenuto Renzi questa mattina, mentre per il Giubileo il governo sta pensando ad una squadra, che sarà alle coordinata da un commissario sul cui nome Renzi ancora non si è sbilanciato.

    "Lo scopriremo solo vivendo" è stata l'ironica risposta del premier alla domanda sull'identikit del nuovo amministratore straordinario che sarà chiamato a gestire la transizione.

    "Stiamo preparando una squadra bella tosta per il Giubileo — ha dichiarato il premier — non dirò un dream team, ma una bella squadrettina di più persone che possa tentare di dare una ripulita a Roma".

    Correlati:

    Roma, Renzi: rotto il rapporto tra la città e Marino
    Roma, il sindaco Marino si dimette
    Roma, l'allarme di Marino: Rischio attentati al Giubileo
    Giubileo, anticorruzione vigilerà su appalti
    Giubileo, al via i primi cantieri
    Tags:
    Giubileo, dimissioni, Elezioni comunali, elezioni amministrative, PD, Luigi Zanda, Matteo Renzi, Ignazio Marino, Roma, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik