10:19 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-6°C
    Giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 12 ottobre

    © Fotolia/ Elis Lasop
    Italia
    URL abbreviato
    0 8102

    I quotidiani italiani si dividono oggi tra l'annuncio del premier italiano Matteo Renzi, che ha parlato di primarie per la scelta del candidato sindaco dem a Roma e Milano, e le reazioni a due giorni dalla strage di Ankara, in Turchia.

    "Le pensioni slittano al 2016, Roma avrà le primarie": apre così la Repubblica, con le parole di Matteo Renzi, mentre l'altro titolo principale è per l'eccidio turco. "La Turchia contro Erdogan. Ankara: la strage è dell'IS".

    Gli eventi di Ankara in primo piano anche sul Corriere della Sera, che apre con "La Turchia risponde e va in piazza" il giorno dopo la strage alla marcia della pace. Di spalla le questioni di politica interna, con "il Vaticano chiede una scossa per Roma. Renzi: siamo pronti". Più sotto la notizia, non ancora confermata, dell'uccisione di Al Baghdadi in un raid iracheno: "Il califfo ucciso in un raid,  mistero sul leader dell'ISIS".

    Stessa accoppiata per La Stampa di Torino, che titola sulla politica italiana, con "Renzi: primarie per il sindaco a Roma e Milano, e sull'attentato di Ankara: "La Turchia piange i suoi morti. La strage non ancora rivendicata".

    Su Il Messaggero la questione del Campidoglio in primo piano, con le parole del premier italiano a proposito dell'amministrazione dimissionaria della capitale. Per Renzi: "Marino ha rotto con Roma". A centro pagina l'accusa proveniente dalla Turchia: "kamikaze ISIS dietro la strage dei pacifisti curdi".

    Anche l'altro quotidiano romano insiste sulla questione delle dimissioni di Marino con un ironico "Bello ciao".

    Su Il Giornale infine la ricostruzione di un'ipotesi circolante da giorni. "Marino lascia e raddoppia" è il titolo di prima pagina, riferito alle indiscrezioni che vorrebbero una ricandidatura del sindaco dimissionario con una lista civica: "Oggi si dimette, però pensa a candidarsi contro Renzi. Ma il Vaticano non lo vuole più vedere". 

    Correlati:

    Roma, il sindaco Marino si dimette
    Russia-Turchia, condoglianze di Putin a Erdogan per vittime attentato
    Turchia, numero di vittime dell’attentato ad Ankara cresce a 30
    Tags:
    politica, Elezioni, ISIS, Matteo Renzi, Roma, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik