06:39 22 Novembre 2017
Roma+ 7°C
Mosca0°C
    Ex ministri Fornero e Giovannini consideravano come pensioni ricche quelle di valore pari o superiore ai 2.800 euro lordi al mese.

    L'Italia è il Paese più vecchio dell'UE

    © Fotolia/ Oneinchpunch
    Italia
    URL abbreviato
    0 20240

    Eurostat diffonde una serie di statistiche relative alla terza età tra gli Stati membri dell'Unione europea in occasione della giornata internazionale dell'Anziano, prevista per giovedì prossimo: l'Europa “sta invecchiando”.

    L'Europa sta invecchiando ed i flussi migratori che la stanno attraversando potrebbero essere protagonisti di un suo "ringiovanimento". E' questa la fotografia scattata da Eurostat, che oggi ha diffuso una serie di dati relativi alle fasce di popolazione europea sopra i 65 anni, a poche ore dalla giornata internazionale dell'Anziano, indetta dall'ONU per giovedì 1 ottobre.

    Da qui al 2080, è stimato da Eurostat, 1 abitante su 8 nell'Unione Europea sarà un ultraottantenne. Secondo l'agenzia di statistica, l'attuale  percentuale del 5% di persone sopra gli 80 anni è destinata a crescere fino al 12,5% del totale della popolazione.

    Per quanto riguarda i dati dei singoli Paesi, è l'Italia tra gli Stati mebri UE quello con il maggior numero di ultraottantenni, con un trend in costante crescita ed una percentuale sulla popolazione totale pari al 6,4%. 

    Correlati:

    Allarme dell'OMS, il "Vecchio Continente" è anche grasso e fuma troppo
    Tags:
    Eurostat, Europa, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik