09:03 21 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca0°C
    Matteo Renzi Expo 2015

    Renzi all'ONU (in inglese): "L'agenda 2030 per trasformare la paura in speranza"

    © Foto: Flickr
    Italia
    URL abbreviato
    7784114

    Il primo ministro italiano Matteo Renzi ha preso la parola in occasione della sessione plenaria dell'Assemblea Generale dell'ONU dopo il summit sullo sviluppo sostenibile.

    Nel suo intervento, in inglese — abbastanza fluente, ma con qualche errore di pronuncia — Renzi ha sottolineato che l'Italia è pronta a fare il suo per cooperare con le altre nazioni non solo nell'ambito del peacekeeping ma anche nei necessari progetti per garantire istruzione, pace e sicurezza nelle zone del mondo che escono dai conflitti.

    Il premier italiano ha poi ricordato il dramma dell'immigrazione nel Mediterraneo, sottolineando che "l'aspirazione dei migranti a raggiungere l'Europa non ha precedenti ed e la conseguenza di guerra, terrorismo ed estremismo."

    Renzi ha altresì posto l'accento sull'Esposizione Universale di Milano e sulla centralità del motto "Nutrire il pianeta. Energia per la vita", rispetto alle sfide legate allo sviluppo sostenibile del pianeta ed alla realizzazione dell'Agenda 2030, discusse in questo summit all'ONU e che vedono l'Italia impegnata in prima linea:

    "La cooperazione internazionale è la regione per cui io sono un politico. Da giovane, 20 anni fa, attraverso il volontariato. Già da giovane mi colpiva l'impatto delle decisioni prese dai grandi del mondo sulle persone ordinarie. Oggi, 20 anni dopo, come primo ministro del mio paese, sono onorato di dare questo messaggio: l'Agenda 2030 è la migliore occasione per trasformare la paura in speranza."

     

    Correlati:

    Renzi contestato a L'Aquila
    Renzi: Oggi i nomi del cda Rai
    Renzi a Tokyo: Italia e Giappone uniti per lo sviluppo
    Tags:
    Ambiente, sviluppo, Assemblea generale delle Nazioni Unite, Matteo Renzi, New York
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik