14:54 21 Novembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 0°C
    Giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 23 settembre

    © Fotolia/ Elis Lasop
    Italia
    URL abbreviato
    0 8710

    I quotidiani italiani dedicano le aperture di oggi agli sviluppi sul caso Volkswagen, con il focus puntato sul presunto coinvolgimento del governo di Berlino che, secondo le rivelazioni della stampa tedesca, era a conoscenza del software per truccare i test sui motori diesel.

    Su Corriere e La Stampa intervista al segretario di Stato USA Kerry, mentre ovunque è presente la notizia dell'approvazione a maggioranza delle quote UE per i migranti.

    "La truffa mondiale dell'auto" è il titolo forte de La Repubblica, che riferisce delle scuse della casa di Wolfsburg e alle accuse rivolte al governo tedesco: "Sapeva". A centro pagina "UE, intesa a maggioranza sui migranti, ma l'Est non ci sta: non li prendiamo".

    Il Dieselgate in prima anche sul Corriere della Sera con "Volkswagen, Berlino sapeva". Un documento, si legge nel sommario, accusa il governo sui test truccati. Coinvolte 11 milioni di auto. In taglio alto un'intervista al segretario di Stato USA John Kerry in occasione della visita pastorale di Bergoglio: "Il Papa un argine contro le forze del caos. E l'America è con lui".

    John Kerry e Sergey Lavrov a Sochi
    © REUTERS/ Joshua Roberts
    John Kerry e Sergey Lavrov a Sochi

    Intervista al capo della diplomazia USA presente anche su La Stampa che, differentemente dal quotidiano di via Solferino, pone l'accento sul ruolo russo nella lotta all'ISIS, con "Kerry: Putin smetta di sostenere Assad, aiuta gli estremisti". Poi un editoriale dal titolo "Il Papa a casa del "nemico capitalista", con riferimento alle parole, spesso critiche, di Bergoglio a proposito dell'attuale modello di sviluppo occidentale.

    Lo scandalo tedesco delle auto diesel presente un po' ovunque, con "Volkswagen modello Autogol" su L'Unità; "I furbetti tedeschi" su Il Giornale; "Volkswagen, Merkel sapeva" su Il Messaggero ed il caustico "Merkel al volante, pericolo costante" di Libero.

    Politica interna in primo piano su Il Fatto Quotidiano che apre sul progetto di riforma delle intercettazioni: "Bavaglio a giornali e talk show. Forza Italia: il PD è come noi"

     

    Correlati:

    John Kerry: a breve una trattativa con la Russia sulla Siria
    USA, John Kerry: rafforzamento presenza russa in Siria può portare escalation conflitto
    Tags:
    giornali, Intervista, Senato, La Stampa, John Kerry, Siria, Russia, Germania, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik