01:39 26 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
113
Seguici su

Per Forza Italia, bloccata al 10% dai sondaggi elettorali, è troppo presto per pensare alle elezioni anticipate. Salvini non può dettare le candidature alle amministrative.

I sondaggi continuano a dare Forza Italia intorno al 10%: numeri ancora troppo bassi. Per Berlusconi non è ancora maturo il tempo delle elezioni anticipate, anzi per l'ex premier è ora necessario prendere le distanze dal populismo padano.

Così il leader di Forza Italia chiede ai suoi di lanciare una campagna d'autunno contro la Lega per strappare ai padani alcune delle candidature alla guida delle grandi città chiamate alle urne nel 2016.

"E Milano — reclama Berlusconi — spetta a noi".

Gli azzurri si opporranno quindi alla serrata di tre giorni promossa dalla Lega per bloccare l'Italia e vareranno un tavolo, guidato da Giovanni Toti, per individuare le migliori candidature in vista delle amministrative. Poi spetterà all'ex premier trattare con Salvini, che, in un'intervista al settimanale Panorama, la settimana scorsa aveva rilanciato l'alleanza con Berlusconi.

Per il capoluogo lombardo circola da tempo il nome di Paolo Del Debbio, ospite non a caso alla festa de Il Giornale il prossimo undici settembre.

"Di certo — chiarisce Paolo Romani — non possiamo accettare che gli alleati dettino i propri candidati senza discuterne con noi".

Secondo Berlusconi, il premier Matteo Renzi ha ancora i numeri per andare avanti e Forza Italia deve ora distinguersi nell'opposizione serrata.  

Correlati:

Salvini chiama Berlusconi: serve l'unità del centro destra
Berlusconi resterà presidente del Milan
Berlusconi potrebbe chiedere la cittadinanza russa
Compravendita senatori, Berlusconi condannato
Weekend negli Altay per Putin e Berlusconi
Tags:
Elezioni, Silvio Berlusconi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook