Widgets Magazine
05:17 23 Luglio 2019
Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

Marò, India sospende i procedimenti

© AP Photo / Aijaz Rahi
Italia
URL abbreviato
0 20

La decisione presa a seguito dell'ordinanza emessa il 24 agosto dal tribunale del mare di Amburgo. Fissata nuova udienza il 13 gennaio 2016.

La Corte suprema indiana ha sospeso tutti i procedimenti giudiziari nei confronti dei due fucilieri di Marina italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, "fino a nuovo ordine".

Lo scrive il Times of India, spiegando che il governo indiano si è adeguato alla decisione del Tribunale internazionale del diritto del mare di Amburgo che martedì scorso aveva chiesto la sospensione di tutte le procedure giudiziarie nei confronti dei due marò, accusati di aver ucciso due pescatori del Kerala nel 2012.

In un clima di sostanziale consenso, il team di legali dei Fucilieri di Marina e del governo indiano e i tre giudici della Corte, Anil R. Dave, Kurian Joseph e Amitava Roy, si sono trovati d'accordo nella decisione.

Il tribunale ha anche fissato una nuova udienza, per fare il punto sulla situazione, in data 13 gennaio 2016, due mesi prima della scadenza del permesso di permanenza di sei mesi in Italia concesso a Massimiliano Latorre.

A chiedere l'arbitrato internazionale era stata l'Italia dopo il fallimento dei negoziati con l'India.

Correlati:

Marò, no al rientro di Girone, deciderà l'Aja
Marò, Italia all'attacco: Inaccettabili accuse dall'India
Marò, Italia: Da India disprezzo per giusto processo
Tags:
Marò, Tribunale di Amburgo, Tribunale internazionale del diritto del mare, Salvatore Girone, Massimiliano Latorre, India, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik