20:37 21 Maggio 2019
Maltempo a Venezia

Maltempo, frana al nord Italia provoca due vittime

© East News / IPA/SIPA/Vision Venezia
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Una bomba d'acqua colpisce il Veneto, dopo la tromba d'aria di un mese fa, ci sono almeno due vittime.

Dopo la tromba d'aria che aveva colpito la riviera del fiume Brenta lo scorso 8 luglio, il maltempo torna a devastare il Veneto. Una bomba d'acqua tra Cortina e San Vito di Cadore ha provocato ieri una serie di smottamenti, generando poi una reazione a catena con la tracimazione di un bacino di contenimento delle acque piovane. Salito a due il bilancio delle vittime.

Trovato morto il turista polacco, fino a poche ore fa dato per disperso. Il suo corpo è stato rinvenuto dai vigili del fuoco dopo che la sua auto era stata travolta dai detriti in zona San Vito di Cadore, mentre è sopravvissuta la compagna, rimasta incastrata tra le lamiere dell'auto e salvata dall'intervento dei soccorritori. Secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che l'uomo sia uscito dall'automobile poco prima dell'arrivo della colata di detriti e che sia rimasto travolto dalla piena. Il suo corpo è stato ritrovato a poche decine di metri dal parcheggio in cui è stata individuata la donna a bordo dell'auto.

E nel corso dell'intervento dei soccorritori ritrovato il corpo di un'altra persona, non ancora individuata, come ancora non risulta confermata la notizia del rinvenimento del corpo di una terza vittima. 

Correlati:

Alluvione a Sochi
In balia dell'acqua: alluvione a Tbilisi
Tags:
frana, Morte, San Vito di Cadore, Cortina d'Ampezzo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik