01:40 16 Ottobre 2018
Ignazio Marino, sindaco di Roma

Roma: Il Partito Democratico in pressing su Marino

© AFP 2018 / GABRIEL BOUYS
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Il sindaco alle strette dopo l'abbandono dell'assessore al Bilancio. Entro domani la nuova giunta ed il programma per rivolvere i problemi più urgenti della città, a 4 mesi dal Giubileo. Attesa per il verdetto del Viminale sulla relazione Gabrielli.

Ore frenetiche in Campidoglio dove Ignazio Marino deve trovare entro domani la quadra per presentare la nuova giunta comunale e promuovere un programma straordinario per risolvere i problemi più urgenti di Roma.

Dopo il "licenziamento" dei vertici Atac e dell'assessore ai Trasporti Guido Improta, la squadra del sindaco ha infatti perso nel fine settimana un altro pezzo, con le dimissioni di Silvia Scozzese, secondo assessore al Bilancio a rimettere il mandato nelle mani del sindaco dall'inizio della legislatura comunale.

Le ragioni della Scozzese, affidate alle pagine de Il Messaggero, sono di natura politica. L'assessore, così come riportato dal quotidiano romano, lascia perché avrebbe rilevato come il sistema degli affidamenti diretti sarebbe proseguito dopo la giunta Alemanno anche durante l'amministrazione Marino e, più in generale, per le "sbavature" che la macchina amministrativa avrebbe mostrato, mettendo a repentaglio il piano di rientro, ultimo dei dossier trattati dall'assessore prima dell'addio.

A 4 mesi dal Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco, lo scontro politico interno al PD ruota adesso proprio sull'ultima manovra di bilancio approvata dall'ex assessore Scozzese. Marino, secondo la stampa accreditata in Campidoglio, starebbe pensando di sforare il patto di stabilità per avere più liquidità e tamponare le emergenze più evidenti, come la crisi del ciclo di raccolta dei rifiuti e altre misure legate all'edilizia stradale ed all'arredo urbano.

Entro domani è prevista intanto la presentazione della nuova giunta, con i tre nuovi nomi per gli assessorati "pesanti" al Bilancio, ai Trasporti, al Personale. Ampia la rosa dei nomi, per una squadra di governo di Roma che Marino ha più volte ribadito di volere portare avanti fino al 2018, mentre cresce l'attesa per la decisione del Viminale, chiamato a pronunciarsi sulla relazione del prefetto Gabrielli a proposito dell'ipotesi di un commissariamento dell'amministrazione capitolina.   

Correlati:

Roma, minacce e proiettili per il sindaco Marino
Profughi, tensioni a Roma e Treviso
ISIS, ancora contro l'Italia: Formate gang per prendere Roma
Tags:
giunta, PD, Papa Francesco, Guido Improta, Ignazio Marino, Silvia Scozzese, Roma, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik