21:20 21 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca+ 0°C
    Graziano Del Rio e` diventato il Ministro di Infrastrutture dopo le dimissioni di Maurizio Lupi

    Italia, pronto il piano contro scioperi selvaggi

    © AP Photo/ Giuseppe Lami, Ansa
    Italia
    URL abbreviato
    0 9010

    Il governo studia nuove leggi per regolamentare la materia dopo i casi di venerdì scorso, con i disagi a Pompei e Fiumicino per agitazioni sindacali estemporanee.

    La Commissione Affari costituzionali metterà dopo la pausa estiva in calendario la discussione del disegno di legge di riforma della disciplina dello sciopero. Sembra questa l'intenzione del governo, che ha fatto sapere per bocca del ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Del Rio, che data la delicatezza della materia sarà l'aula del parlamento a prendere una decisione in merito.

    Considerato che lo sciopero è un diritto di rango costituzionale, secondo il ministro è "meglio evitare un intervento diretto del governo. In parlamento ci sono già diverse proposte di legge — ha sottolineato Del Rio — le accompagneremo verso l'approvazione con il coinvolgimento di tutti".

    Il riferimento è al ddl a firma Sacconi, superato temporalmente da quello presentato dal senatore dem Pietro Ichino. La nuova disciplina prevede, per entrambi i disegni di legge, l'introduzione di una soglia minima di consenso tra i lavoratori per potere dichiarare uno sciopero. Diverse le soglie di adesione previste dalle due proposte, che comunque prevedono a vario titolo il superamento del tetto del 50% dei consensi tra i lavoratori per rendere lo sciopero valido.

    Le nuove norme verranno presumibilmente discusse a partire dal prossimo autunno e coinvolgeranno in un primo momento solo il settore dei trasporti. 

    Correlati:

    L’odiata “buona scuola” diventa legge
    Tags:
    Riforme, ddl, sciopero, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Del Rio, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik