21:33 21 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca+ 0°C
    Il padiglione Italia nell`Expo 2015 a Milano

    Expo, 6 milioni di visitatori in due mesi

    © AP Photo/ Antonio Calanni
    Italia
    URL abbreviato
    133003

    I numeri ufficiali dopo le polemiche degli ultimi giorni in cui era stato messo in dubbio in numero complessivo degli accessi.

    La società che gestisce Expo 2015 ha reso noto in queste ore il computo ufficiale degli ingressi alla kermesse nei primi due mesi dall'apertura. Confermate le cifre che erano state diffuse dal commissario unico della manifestazione, Giuseppe Sala, che nei primi giorni di luglio aveva parlato di 6 milioni di visitatori, suscitando polemiche che erano state sollevate tra gli altri da alcuni esponenti di opposizione del consiglio comunale di Milano.

    Sono stati 6,1 milioni gli accessi calcolati elettronicamente dai tornelli della struttura, secondo quanto riferito in un comunicato diffuso oggi da Expo 2015 sul sito della manifestazione.

    Tre le cifre che la società ha tenuto a precisare. La prima, che apre il comunicato è quella relativa ai biglietti venduti e coperti da contratti garantiti, ad esempio con agenzie di viaggio o tour operator: 15,6 milioni di tagliandi che, si precisa, sono stati verificati dalla società di revisione Deloitte Consulting.

    La seconda cifra è 8 milioni e 450mila, quanti sono i biglietti già emessi, mentre 6,1 milioni sono le persone che, al 30 giugno, avevano varcato materialmente i tornelli di ingresso dell'esposizione universale ospitata quest'anno dal capoluogo lombardo.

    Nel comunicato vengono poi citati esempi di alcune cifre diffuse dai Paesi sui proprio padiglioni. Tra questi, la Francia che ha comunicato di registrare 18mila visitatori al giorno ed il Brasile, che ha reso noto di avere raggiunto in due mesi 1 milione di accessi.

    Correlati:

    Putin a Expo: Rapporti Russia-Italia molto stretti
    La giornata italiana di Putin, dall'EXPO al Quirinale
    Expo, conferenza ONU sui Paesi “Least Developed”
    Mattarella visita l’Expo: dobbiamo salvare chi grida aiuto
    Tags:
    Expo 2015, Deloitte Consulting, Giuseppe Sala, Milano, Brasile, Italia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik