23:35 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Ban Ki Moon promette il sostegno di ONU nella vicenda dei due marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

    Marò: Corte Suprema indiana rinvia udienza al 14 luglio

    © AFP 2017/ VINCENZO PINTO
    Italia
    URL abbreviato
    0 10

    Ancora un rinvio nel giudizio che i due fucilieri della Marina italiana attendono sia celebrato in India.

    Ennesimo rinvio per la Corte Suprema indiana, chiamata ad esprimersi sul caso dei due fucilieri di Marina italiani, sotto indagine per l'omicidio di due pescatori indiani nel febbraio del 2012, quando a bordo della petroliera Enrica Lexie si trovavano in navigazione al largo delle coste del Kerala.

    L'udienza per esaminare il caso di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, originariamente prevista per il prossimo 7 luglio alla ripresa dalle ferie estive indiane, è stata posticipata a sette giorni dopo, per il 14 del mese.

    I giudici indiani sono chiamati a pronunciarsi su un ricorso presentato dai legali dei due militari italiani circa la giurisdizione del caso ed il ruolo della polizia investigativa NIA nelle indagini, contestato dalla difesa italiana sula base dell'esclusione dal processo della legge sula pirateria.

    La data dell'udienza fissata dalla Corte indiana coincide di fatto con il termine ultimo concesso a uno dei due indagati, Massimiiano Latorre, in permesso fino al 15 luglio in Italia per la terapia riabilitativa a cui si sta sottoponendo dopo l'ictus che lo ha colpito nel 2014.

    Correlati:

    Nuovo rinvio per i due Marò
    Marò, tribunale di Delhi: nuova udienza a luglio
    Tags:
    Marò, tribunale, India, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik