06:28 20 Settembre 2018
Migranti a Ventimiglia

Ventimiglia, iniziato lo sgombero dei migranti

© AFP 2018 / JEAN-CHRISTOPHE MAGNENET
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Le forze dell'ordine italiane stanno in queste ore provvedendo a prelevare ed accompagnare il centinaio di migranti che avevano occupato la scogliera dei Balzi Rossi della città di frontiera ligure.

La polizia italiana, con l'assistenza di personale della Croce Rossa italiana, sta provvedendo dalle 7,30 di questa mattina allo sgombero della scogliera dei Balzi Rossi di Ventimiglia e delle aiuole spartitraffico di Ponte Ludovico, occupati per protesta nelle ultime notti dai profughi respinti alla frontiera francese nei giorni scorsi.

I migranti, in maggioranza somali ed eritrei, protestano da giorni affinchè venga ripristinata la possibilità di varcare la frontiera per poter raggiungere familiari e congiunti nei Paesi del nord Europa.

Presidente del Consiglio Matteo Renzi
© REUTERS / Francois Lenoir

L'operazione di polizia e carabinieri si è svolta non senza qualche momento di tensione, con alcuni giovani migranti che hanno cercato di opporre resistenza prima di essere prelevati di peso e trasferiti nelle sale della stazione messe a disposizione dal Comune e da Trenitalia per tamponare l'emergenza. Sono attualmente oltre 200 le persone accampate all'interno della stazione di Ventimiglia, in attesa dello sblocco di una situazione che ieri ha visto surriscaldarsi l'asse diplomatico tra Francia e Italia. All'annuncio del premier italiano Renzi sull'ipotesi di un piano B per risolvere l'emergenza, con permessi di soggiorno lampo che saranno rilasciati ai richiedenti per consentire loro di circolare dentro l'area Schengen, è arrivata nelle ultime ore la risposta del ministro degli Interni francese Cazeneuve, che aveva categoricamente difeso la scelta dei respingimenti al confine di Ventimiglia.

Eppure, aldilà delle dichiarazioni, un canale di cooperazione tra Francia e Italia sembrerebbe essersi riaperto. Nelle ultime ore infatti, si registrano ripetuti contatti tra il prefetto di Imperia e le autorità francesi della Costa Azzurra. L'ipotesi allo studio sarebbe quella di allestire un centro di accoglienza temporaneo al confine per poter gestire il transito dei migranti in possesso dello status di richiedenti asilo. 

Correlati:

Francia, dei migranti se ne occupi l’Italia
Piano B, Renzi passa all'attacco dell'Europa sull'immigrazione
Finlandia non aumenterà quote accoglienza profughi: nubi su politica immigrazione UE
Migranti, stazioni di Milano e Roma al collasso
Emergenza migranti, Francia chiude le frontiere
Tags:
migrazione, Matteo Renzi, Francia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik