Widgets Magazine
02:38 20 Agosto 2019
I migranti illegali  dall`Africa illegali  nel porto libico di Misrata

Migranti, Commissione UE approva schema redistribuzione

© AFP 2019 / Mahmud Turkia
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Il progetto ora in attesa dell'approvazione del Consiglio UE: dall'Italia saranno 24mila i richiedenti asilo che verranno distribuiti negli altri Paesi membri.

Deliberato in Commissione Europea lo schema di redistribuzione dei richiedenti asilo politico previsto dall'Agenda UE sui migranti approvata lo scorso 13 maggio. Adesso la palla passa al Consiglio UE che per renderlo operativo dovrà approvarlo a maggioranza qualificata.

Centro di immigrazione a Lampedusa. 19 febbraio 2015.
© REUTERS / Alessandro Bianchi
Centro di immigrazione a Lampedusa. 19 febbraio 2015.

Secondo la proposta messa a punto dalla Commissione saranno 40mila i migranti siriani ed eritrei arrivati dopo il 15 aprile in Italia e Grecia, paesi esentati dall'obbligo di quote, che verranno redistribuiti nei paesi membri UE nei prossimi due anni. Eccezioni per la Danimarca non obbligata e per Regno Unito e Irlanda per cui non è previsto alcun vincolo e che hanno già fatto sapere che non parteciperanno al programma.

La ripartizione obbligatoria prevederà, in base alle quote stabilite per ogni singolo paese secondo una serie di criteri, il 16% circa di richiedenti asilo per la Francia, mentre la Germania ne dovrà accogliere il 21%. I parametri con cui è calcolata la percentuale, molto discusse nelle scorse settimane, si basano su PIL, popolazione residente e livelli occupazionali di ogni Paese membro UE.

Correlati:

Immigrazione, Juncker: Da Europa risposta insufficiente
Perché la nuova agenda immigrazione fa acqua da tutte le parti
Tags:
asilo, redistribuzione, Comissione europea, UE, Grecia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik