23:28 21 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 11°C
    calcio

    Al derby capitolino due tifosi accoltellati all'addome

    © Foto: PR+Sport, Maxim Konyaev
    Italia
    URL abbreviato
    0 8801

    Allerta ultras per 1.700 agenti delle forze dell’ordine impegnati in un evento che vedrà lo stadio riempirsi di 48mila spettatori.

    Il derby della Capitale, Lazio — Roma registra i primi incidenti, già attesi tra le forze dell'ordine. Due tifosi giallorossi sono stati accoltellati nel lungotevere Thaon di Ravel, a poche decine di metri dallo stadio verso le 16,30.  Soccorsi immediatamente dal 118, sono stati trasportati al policlinico Gemelli in codice rosso, per ferite all'addome. Non sarebbero in pericolo di vita.

    La partita di calcio vale il secondo posto nel campionato italiano, vinto dalla Juventus. L'allerta per l'ordine pubblico è alta, tanto che sono presenti allo stadio ben 1.700 agenti, pronti a intervenire in caso di contatti fra tifoserie. I social networks non hanno celato le tensioni, già incandescenti nei giorni scorsi. La Questura ha deciso di mettere sotto "scorta" tutta l'area attorno allo stadio con cordoni di agenti in antisommossa e blindati con idranti. Potenziate anche le operazioni di filtraggio e prefiltraggio per impedire che arrivino sugli spalti oggetti pericolosi o striscioni non autorizzati.

    Nonostante ciò, un centinaio di tifosi romani, dopo essersi fronteggiati a distanza con le forze dell'ordine, ha lanciato qualche bottiglia. Gli agenti sono avanzati in tenuta antisommossa ma non ci sono stati disordini. Sono stati splosi petardi sia tra i supporters della Roma che tra quelli della Lazio.

    La partita inizia alle ore 18 e sono attesi 48mila spettatori negli spalti dello stadio.

    Correlati:

    Football for Friendship, il calcio unisce e premia i veri valori dello sport
    Tags:
    Calcio, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik