09:14 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Titoli dedicati all'arresto a Milano del 22enne marocchino ritenuto tra i responsabili dell'attentato al Bardo di Tunisi.

L'approvazione da parte della Camera della legge di riforma della scuola è l'argomento di politica interna che apre le principali testate italiane per questo giovedì 21 maggio. Poi lo sport, con la vittoria della Juve in finale di Coppa Italia contro la Lazio.

"Strage di Tunisi, un arresto a Milano". Così La Stampa, che riferisce anche delle testimonianze di amici e parenti: "è arrivato a febbraio, poi sempre stato qui". Domani si deciderà sull'estradizione. A centro pagina la fotonotizia di sport, con cui il quotidiano torinese festeggia la vittoria in Coppa Italia della Juventus. Di spalla, superato lo scoglio della prima votazione alla Camera, per La Stampa sulla riforma della scuola ora sarà "battaglia al Senato". Renzi pronto a modifiche.

Scelta originale per il Corriere della Sera che apre su un'intervista al presidente della Corte Costituzionale Alessandro Criscuolo, a proposito della recente sentenza sulle pensioni: "La difesa dei giudici della Corte" è il titolo. Poi nel catenaccio una dichiarazione del presidente: "Noi siamo garanti, valutiamo le leggi non i governi".

"Arrestato a Milano per la strage in Tunisia, arrivato su un barcone". Titola così la Repubblica, che cita una circostanza ribadita in queste ore da più testimoni. In taglio centrale "il primo sì sulla scuola" che divide il PD. Poi il cinem, con il festival in svolgimento a Cannes ed i 17 minuti di applausi dedicati all'ultimo film del premio Oscar Paolo Sorrentino, che ha ricevuto una grande accoglienza sulla Croisette: "In questo film c'è la mia vita".

Prezioso vademecum per il calcolo dell'assegno previdenziale e del rimborso connesso alla sentenza della Consulta su Il Sole 24 Ore, che già nel titolo di prima pagina anticipa "Pensioni, tutti i calcoli sui rimborsi in arrivo".

L'accordo con cui 5 grossi istituti bancari americani hanno patteggiato 6 miliardi di dollari contro l'accusa di aver manipolato il tasso di cambio è l'argomento scelto dal cattolico Avvenire, che titola "Il grande imbroglio delle super banche".

Nuovi elementi sull'arresto del giovane marocchino, accusato di aver fatto parte del commando di Tunisi: "E' il terrorista del Bardo. Ma ha l'alibi: era a scuola". In taglio centrale poi l'inchiesta sui diritti TV del calcio che ieri ha portato a perquisizioni nelle sedi di Sky, Mediaset, Lega e FIGC: "Il patto sui diritti TV chiuso a palazzo Chigi", con le parole di un importante dirigente del mondo televisivo che afferma che Renzi fosse a conoscenza dell'accordo, oggi nel mirino della magistratura.

Correlati:

Pensioni, cambia la legge Fornero
E dopo le pensioni, sono incostituzionali anche gli 80 euro?
Tags:
strage, Camera della legge, Matteo Renzi, Tunisia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook