03:53 12 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

L'intervento del Pontefice all'inaugurazione dell'Assemblea generale dei vescovi: Non siate timidi a denunciare la corruzione”

Riuniti nell'aula del Sinodo, i vescovi hanno assistito ieri al discorso del Pontefice per l'inaugurazione della 68esima assemblea generale della Conferenza Episcopale Italiana. Nel corso del suo breve intervento Papa Francesco ha esortato i vescovi a realizzare la propria opera pastorale senza esitazioni. L'invito è a "non essere timidi" contro la corruzione.

Una presa di posizione ancora una volta netta su una questione, quella della corruzione dilagante, che almeno apparentemente, esonda dalla sfera spirituale ma che, a parere del Papa, deve interessare quella che ieri ha definito "sensibilità ecclesiale"

"La sensibilità ecclesiale comporta anche di non essere timidi o irrilevanti nello sconfessare e nello sconfiggere una diffusa mentalità di corruzione pubblica e privata che è riuscita a impoverire, senza alcuna vergogna, famiglie, pensionati, onesti lavoratori, comunità cristiane, scartando i giovani, sistematicamente privati di ogni speranza sul loro futuro, e soprattutto emarginando i deboli e i bisognosi"

 

Correlati:

Papa Francesco apre le porte ai clochard di Roma
Papa Francesco: Perchè le donne devono guadagnare meno degli uomini?
Tags:
Vaticano, corruzione, Assemlea generale, Santa Sede, Papa Francesco
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook