Widgets Magazine
17:13 17 Settembre 2019
giornali

Le prime pagine italiane del 14 maggio

© Fotolia / Pio Si
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Tutte le principali testate italiane aprono oggi sull'approvazione dell'agenda UE sui migranti, fornendone i dettagli principali già in prima pagina e dandone una lettura molto eterogenea. Le ipotesi, tutte ancora al vaglio del Governo italiano, sulla questione rimborsi e pensioni, è l'altro argomento di primo piano.

Spazio poi allo sport, con la vittoria della Juventus in Champions League contro il Real Madrid, che manda la squadra torinese in finale dopo 12 anni.

"Migranti, navi contro i trafficanti". Questo il titolo de La Stampa, che mette in evidenza uno dei punti più controversi dell'agenda UE sui migranti, ossia il contrasto attivo ai cosiddetti scafisti.

Gli effetti della sentenza della Consulta sulla riforma Fornero è la scelta del Corriere della Sera, secondo cui è "pronto il decreto per le pensioni"; nel catenaccio il quotidiano di via Solferino informa per sarebbero pronti 2,5 miliardi, sottolineando come è però possibile uno stop del provvedimento, che rimarrebbe in stand-by fino alle elezioni regionali.

"Azione militare anti scafisti" è invece l'apertura di Repubblica, che aggiunge "trovato l'accordo sulle quote di accoglienza, via libera al programma per fermare i barconi". Poi le parole di Lady Pesc Federica Mogherini: "No ad interventi di terra in Libia". In taglio centrale, i dati ISTAT diffusi ieri: "Italia fuori dalla recessione". Poi la fotonotizia sportiva con "Schiaffo al Real, è impresa Juve".

Pensioni anche sul quotidiano romano il Messaggero, che conferma a sua volta le indiscrezioni filtrate da palazzo Chigi per un congelamento del decreto, su cui invece il Tesoro starebbe spingendo per una rapida approvazione: "Pensioni, spunta l'ipotesi di un rinvio".

Si torna alla questione migranti con Il Giornale, che offre, come spesso accade. una lettura profondamente critica. "Porte aperte agli immigrati" è il titolo che sovrasta un occhiello particolarmente forte: "L'Italia si arrende a Bruxelles".

Correlati:

Perché la nuova agenda immigrazione fa acqua da tutte le parti
Tags:
Immigrazione, pensioni, Federica Mogherini, UE, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik