10:11 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    giornali

    Le prime pagine italiane del 12 maggio

    © Fotolia/ Pio Si
    Italia
    URL abbreviato
    0 02

    I dati diffusi dall'INPS sull'occupazione e le trattative in sede europea sulla questione immigrazione sono le notizie maggiormente riportate sulle prime pagine italiane per questo martedì 12 maggio.

    "Lettera UE all'Italia: Ok alla flessibilità, ma subito le riforme". Così la prima pagina de la Repubblica, che apre con le anticipazioni sulla lettera contenente le cosiddette  "Raccomandazioni Specifiche per Paese", che domani saranno sottoposte ai Commissari europei. A destra, come di consueto per il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, l'altro titolo principale: "Migranti, battaglia europea sulle quote. Mogherini: uso della forza, l'ONU dirà di sì".

    "Sbarchi, l'Italia incalza l'UE" è invece la scelta del Corriere della Sera che, a proposito della difficile trattativa in sede europea sull'Agenda per l'immigrazione, descrive nel catenaccio le richieste italiane: "25mila migranti da trasferire all'estero e 250 milioni di aiuti". In taglio alto i dati INPS sugli effetti del Jobs Act in tema di nuove assunzioni: "Lavoro fisso, crescono i nuovi contratti. E il Pil torna positivo dopo 13 mesi".

    Questione sbarchi in primo piano anche per La Stampa di Torino, che titola "Migranti, le quote europee: l'Italia ne ospiterà 2000". I dettagli del piano UE, decritti all'interno, prevederanno, tra le altre cose, che le operazioni di soccorso Triton arrivino fino a 50 miglia dalle coste, come già fu per Mare Nostrum.

    Focus sulle elezioni amministrative per il Giornale che titola "Astensionismo record, A.A.A. cercasi elettori". Il riferimento è al voto amministrativo in Alto Adige che ha fatto registrare il minimo storico per Forza Italia. Nel catenaccio però, il quotidiano della famiglia Berlusconi attacca: "Renzi non ride, le sue chiachiere non entusiasmano più".

    L’Alto rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini ha confermato la sua visita a Mosca in aprile
    © AP Photo/ Efrem Lukatsky
    L'intervento dell'Alto Rappresentante per la politica estera UE sulla prima del cattolico Avvenire. "Subito e insieme" è l'appello che Federica Mogherini ha rivolto ieri all'ONU sulla questione migranti: "la priorità è salvare i migranti. Il Quirinale: è necessario il consenso dei libici".

    Tags:
    Federica Mogherini, Italia, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik