08:16 25 Settembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    giornali

    Le prime pagine italiane del 11 maggio

    © Fotolia/ Pio Si
    Italia
    URL abbreviato
    0 8302

    Quotidiani italiani che aprono le edizioni del lunedì all'insegna di scelte eterogenee: in prima finiscono le questioni di politica interna, con il caso dei rimborsi dopo la bocciatura della riforma Fornero, ma anche le ipotesi di Bruxelles sulla questione migranti.

    Spazio poi anche alla cronaca nazionale, con l'arresto e la confessione dell'uomo che venerdì scorso ha picchiato e violentato una tassista alla periferia di Roma. Guadagna le prime pagine anche la storica visita di Raul Castro in Vaticano.

    "Il grazie di Castro a Papa Francesco: con lui posso diventare cattolico". Sceglie le toccanti parole del leader cubano in visita a Roma il quotidiano la Repubblica, che gli affianca in prima pagina "il piano TLC" del governo: "Banda ultralarga all'Enel, Telecom non basta più".

    Questione migranti sul Corriere della Sera, che alla vigilia della presentazione del piano Mogherini descrive la "clausola" voluta da Bruxelles per la distribuzione dei profughi fra tutti gli Stati membri: "Migranti, i limiti dell'Ue". Di spalla troviamo poi un altro "limite" imposto dall'Europa all'Italia, quello relativo al saldo deficit/PIL che la sentenza sulle pensioni rischia di far saltare: rimborsi ridotti ai pensionati perché "il debito non deve aumentare".

    "Migranti, prime quote UE: Ne accogliamo 40mila" è il titolo de La Stampa di Torino, che nell'occhiello al titolo lancia un'intervista al segretario generale NATO Stoltenberg sul tema. In taglio alto "Bruxelles dice sì allo sconto all'Italia sui conti pubblici", con riferimento all'ipotesi di correzione di 2 miliardi sui conti italiani, a condizione che venga risolto il problema rimborsi pensionistici sollevato dalla Consulta italiana. Fotonotizia centrale poi per Raul Castro: "con questo Papa torno cattolico".

    Su Il Messaggero di Roma ancora le pensioni "Rimborsi a giugno" si legge nel titolo principale; "il decreto atteso venerdì" si legge sul quotidiano della Capitale che, di spalla, da notizia dell'arresto di un 30enne romano per l'aggressione di venerdì scorso ad una tassista che aveva fatto scattare la caccia all'uomo. "Trentenne confessa: Ho violentato la tassista".

    Gli fa eco Il Tempo, che titola a tutta pagina "Catturato!", con un durissimo editoriale del direttore della storica testata romana: "Noi garantisti, buttate la chiave".

     

    Correlati:

    I migranti in Europa conseguenza delle guerre NATO
    Tags:
    Papa Francesco, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik