03:19 30 Aprile 2017
    Il ministro per l`Economia italiano Pier Carlo Padoan

    Varoufakis ottimista sulle finanze della Grecia

    © AP Photo/ Geert Vanden Wijngaert
    Italia
    URL abbreviato
    0 18821

    Con Padoan “comune linguaggio e scopo condiviso”.

    "Con il ministro Padoan abbiamo avuto un intenso dibattito con un comune interesse, un comune linguaggio e uno scopo condiviso", ha dichiarato il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, che oggi ha incontrato a Roma il ministro Pier Carlo Padoan.

    Varoufakis sta facendo visita ai suoi colleghi europei per incentivare il dialogo alle soglie dell'eurogruppo dell'11 maggio prossimo. Dopo gli incontri parigini di ieri con il ministro delle Finanze, Michel Sapin, e il ministro dell'Economia Emmanuel Macron, oggi è la volta dell'Italia, mentre venerdì, Varoufakis sarà in Spagna per una visita al ministro delle Finanze Luis De Guindos.

    Il Ministro delle  Finanze greco Yanis Varoufakis
    © AP Photo/ Petros Giannakouris
    Il Ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis

    Varoufakis oggi si è detto certo che verrà trovato un accordo per risolvere la situazione contingente della Grecia e per "un percorso dopo giugno che riporti l'economia greca verso la ripresa".

    Il 12 maggio, giorno successivo all'eurogruppo, il governo ellenico dovrà rimborsare al FMI 760 milioni di euro.

    Intanto, oggi Atene ha messo in pagamento i 200 milioni di euro dovuti al FMI come rata per il prestito ricevuto, così come confermato dal vice ministro greco delle Finanze Dimitris Mardas alla tv ellenica Mega Channel. Alla domanda circa il prossimo pagamento del 12 maggio, il vice ministro ha affermato che, se sarà necessario, verrà ripagato con i depositi dei fondi pensione che non sono stati ancora trasferiti alla Banca della Grecia.

    Inoltre, in un'ottica di riequilibrio dello stato sociale, dopo la reintegrazione della tv pubblica ERT e di 1.500 dipendenti, il parlamento greco ha dato il via alla riassunzione di circa 4.000 funzionari e impiegati pubblici, tra i quali anche insegnanti, bidelli e agenti di polizia municipale, licenziati negli ultimi due anni nell'ambito delle misure di austerità imposte dagli accordi internazionali.

     

    Correlati:

    Il bluff di Varufakis e` che non sia la Grecia a chiedere l’uscita dall’euro ma i partner europei a espellerla?
    Ue avverte la Grecia: tempo sta scadendo
    Tags:
    Visita, dibattito, governo Tsipras, Yanis Varoufakis, Pier Carlo Padoan, Grecia, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik