08:04 19 Luglio 2018
Centinaia di persone sono morti  e dispesi dopo i terribili scosse di sabato a Kathmandu

Nepal, due morti e quattro dispersi sono italiani

© AFP 2018 / Prakash Mathema
Italia
URL abbreviato
0 0 0

I corpi di due escursionisti italiani recuperati nella Rolwaling Valley. Ancora nessuna notizia dei 4 speleologi.

Mentre il bilancio, destinato a salire, registra nel momento in cui scriviamo la spaventosa cifra di 3700 morti, continuano ad arrivare dal Nepal notizie sugli italiani che si trovano in questo momento nel paese.

I corpi senza vita di due escursionisti, di cui non si conoscono al momento le generalità, sono stati recuperati dai soccorritori nella Rolwaling Valley, a 3500 metri di quota. A riferirlo all'agenzia di stampa italiana ANSA sono stati due compagni di cordata, riusciti a mettersi in salvo. Altre due persone della comitiva sono rimaste ferite e si trovano attualmente in cura presso l'ospedale di Kathmandu.

Attualmente il numero di italiani dispersi è di 4 persone. Si tratta del gruppo di 4 speleologi già segnalati nella giornata di ieri: contatti interrotti da due giorni con Giuseppe 'Pino' Antonini, Gigliola Mancinelli, Oskar Piazza e Giovanni Pizzorni, mentre si continua a sperare che abbiano scaricato le batterie dei satellitari.

Nel frattempo sono entrambi in salvo le due persone si cui non si avevano notizie dalla prima scossa di sabato. Sono riusciti a mettersi in contatto con l'Italia Giovanni Cipolla, 24enne veronese, e Fiorella Fracassetti, bergamasca 39enne, di cui non si avevano notizie da due giorni.

Correlati:

Terremoto Nepal, i morti sono 3.600
Tags:
italiani, terremoto, ANSA, Nepal
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik