21:29 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 21°C
    Migranti libanesi sopravvissuti dopo il naufragio arrivati nel porto di Catania

    Immigrazione, l'ira dei vescovi: piano UE vergognoso

    © AP Photo/ Alessandra Tarantino
    Italia
    URL abbreviato
    0 17630

    La Fondazione Migrantes, promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, si scaglia contro la bozza europea per l'emergenza migranti nel Mediterraneo.

    "Il piano in 10 punti approvato dell'Ue sull'emergenza immigrazione è debole e per certi versi vergognoso". Questo l'impietoso giudizio espresso da monsignor Perego, direttore della Fondazione Migrantes, emanazione della CEI nel mondo del volontariato per l'accoglienza dei profughi e richiedenti asilo politico.

    Le critiche di mons. Perego sono rivolte al senso complessivo dell'operazione, così come appare dai dieci punti approntati dalla Commissione UE, in discussione oggi a Bruxelles in una seduta straordinaria del Consiglio d'Europa.

    "Ancora una volta si pensa di contrastare i trafficanti e non tutelare le persone attraverso i canali umanitari"

    Le parole di Perego sono arrivate ieri in risposta a quanto affermato dal ministro degli Interni Angelino Alfano, a proposito del mandato internazionale sotto egida Onu su cui l'Italia sta negoziando con il palazzo di vetro. "Parole come affondare, distruggere, respingere — ha dichiarato il direttore della fondazione Migrantes — senza che siano accompagnate da parole come tutelare, salvare, accogliere, non hanno prospettiva".

    Intanto, sul fronte degli sbarchi, anche ieri diversi barconi hanno lanciato l'allarme nel Canale di Sicilia. Oltre mille persone hanno raggiunto ieri l'Italia, con 446 migranti arrivati nel porto siciliano di Augusta e altri 540 sbarcati al porto campano di Salerno. Altre 114 persone erano arrivate nella mattinata a Lampedusa, dopo essere stati soccorsi dalla nave della Marina militare italiana Fiorillo.

    Correlati:

    Immigrazione, centri di accoglienza al collasso
    Immigrazione, UE in Africa per fermare i flussi
    Tags:
    emergenza, immigrazione, Fondazione Migrantes, Consiglio Europeo, monsignor Perego, direttore, Il Ministro degli Interni Angelino Alfano, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik