21:30 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 21°C
    Il governo agirà per sostenere la ripresa evitando aumento del prelievo fiscale e rilanciando gli investimenti“L'economia italiana è uscita dalla recessione” ha dichiarato il ministro per l'economia Piercarlo Padoan

    Padoan: Italia è uscita dalla recessione

    © AP Photo/ Andrew Medichini © AFP 2017/ Georges Gobet
    1 / 2
    Italia
    URL abbreviato
    0 13105

    L'intervento del ministro per l'Economia sul DEF davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato: stime sul PIL prudenziali ma primi dati incoraggianti.

    "L'economia italiana è uscita dalla recessione". A dichiararlo ieri pomeriggio è stato il ministro italiano per l'economia Piercarlo Padoan, intervenendo davanti alle commissioni Bilancio congiunte sul Documento di Economia e Finanza 2015. Il ministro ha subito sottolineato la sua fiducia sull'accoglienza da parte della Commissione UE della clausola di flessibilità sulla road map del pareggio di bilancio, rinviato al 2017.

    Padoan ha poi parlato del cosiddetto tesoretto, il frutto cioè la "differenza di quel decimo di punto di PIL" tra deficit tendenziale e programmatico, che varrebbe 1,6 miliardi di euro, "sarà utilizzato per misure con effetti temporanei sul bilancio, ma coerenti con il processo di riforme intrapreso".

    FMI:ci vorranno 10 anni alla Spagna e quasi 20 anni a Portogallo e Italia per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi”
    © AFP 2017/ Georges Gobet
    FMI:ci vorranno 10 anni alla Spagna e quasi 20 anni a Portogallo e Italia per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi”

    Il quadro attuale, definito dal ministro favorevole, nelle sue previsioni consentiranno al paese di crescere più rapidamente del previsto. Quello descritto dal Def del 2015, ha dichiarato infine il ministro "conferma un netto cambiamento di marcia nella situazione economica e finanziaria del paese — ha concluso — il governo agirà per sostenere la ripresa evitando aumento del prelievo fiscale e rilanciando gli investimenti".

    Correlati:

    Italia fuori dall’euro, referendum nel 2016
    Le sanzioni alla Russia costano all'Italia 1,25 miliardi di euro
    Tags:
    fine, recessione, Il Ministro per le Finanze, Pier Carlo Padoan, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik