14:59 27 Aprile 2017
    Centro di immigrazione a Lampedusa. 19 febbraio 2015.

    Le prime pagine italiane del 20 aprile

    © REUTERS/ Alessandro Bianchi
    Italia
    URL abbreviato
    0 43 0 0

    Tutte le aperture sono dedicate oggi alla tragedia del Canale di Sicilia, per cui si temono oltre 700 vittime.

    "Sono annegati sognando l'Europa" è il commovente titolo de Il Corriere della Sera, a proposito della tragedia del Mar Mediterraneo, in cui sono morte almeno 700 persone.

    "L'ecatombe del Mediterraneo" è l'apertura de La Stampa che nel sommario della notizia riporta le prime reazioni politiche "Renzi: questa è una tragedia europea" e l'invito del Capo dello Stato "Mattarella: no al cinismo".

    "L'apocalisse dei migranti" è la scelta de La Repubblica, che riporta le parole di uno dei sopravvissuti: "Salpati da Tripoli, a bordo donne e bambini, molti erano rinchiusi nella stiva".

    Il Messaggero di Roma rivolge invece l'attenzione alle responsabilità di eventi del genere, titolando "La vergogna dell'Europa"         a proposito della più grande tragedia mai registrata nelle acque del mar Mediterraneo.

    Ancora più duro Il Giornale, che attacca Alfano e le scelte del governo: "Settecento morti di buonismo", con riferimento alla politica dell'accoglienza, definita "politica del lutto".

    Contro il ministro dell'Interno anche Il Fatto Quotidiano che titola "Mar morto" associato più sotto ad un pesantissimo "Alfano dannoso". 

    Correlati:

    Sbarchi, 400 morti in naufragio nel Mediterraneo
    Sbarchi, 9 morti nel Mediterraneo
    Tags:
    Il Ministro degli Interni Angelino Alfano, Mar mediterraneo
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik