03:13 30 Aprile 2017
    giornali

    Le prime pagine italiane del 17 aprile

    © Fotolia/ Pio Si
    Italia
    URL abbreviato
    0 6802

    La vicenda dei migranti arrestati perchè accusati di avere gettato in mare alcuni cristiani nella traversata apre quasi tutte le edizioni di questo venerdì 17 1prile.

    Spazio poi alla bagarre interna al PD, dopo la decisione di Renzi di andare avanti con l'Italicum senza modifiche.

    "Gettati in mare perchè cristiani" è il titolo principale de Il Corriere della Sera, che da riferisce dell'arresto di quindici migranti musulmani, accusati da testimoni di avere gettato in mare dodici compagni di traversata, dopo una lite per motivi religiosi. In taglio centrale l'allarme di Varoufakis: In Grecia stiamo finendo i soldi.

    Politica interna su La Repubblica, che da notizia di quella che viene definita "offerta di Renzi   ai ribelli PD: Sì al Senato elettivo", con riferimento alla possibilità ventilata dal premier italiano di mediare con la minoranza del suo partito sulla legge elettorale. A destra il "massacro sul barcone dei migranti: Buttati in mare perchè cristiani".

    "Barconi, ultimo orrore: cristiani gettati in mare" a centro pagina su La Stampa di Torino, che apre con questa unica notizia, poi una serie di editoriali sulla politica interna con "Bersani che sfida Renzi" e "tra l'Italicum e la questione morale".

    Titolo forte come sempre su Il Giornale che a proposito della vicenda dei migranti musulmani arrestati per omicidio:"Ora gli islamici annegano i cristiani a casa nostra".

    Politica nazionale su Il Fatto Quotidiano che apre sulla contestata riconferma della candidata PD Raffaella Paita alla poltrona della regione Liguria, dopo le indagini a suo carico della Procura di Genova: "L'indagata non si tocca", Renzi e Bagnasco con la Paita.

    Correlati:

    Immigrazione, 10 morti nel Canale di Sicilia
    Immigrazione, UE in Africa per fermare i flussi
    Tags:
    gioielli, immigrazione, Matteo Renzi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik