08:24 19 Giugno 2018
Made in Italy

Le prime pagine italiane del 9 aprile

© Fotolia / lorenzot81
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Cronaca giudiziaria nazionale in primissimo piano sui principali quotidiani italiani, con gli sviluppi dell'inchiesta sulle presunte tangenti negli appalti della cooperativa CPL ed i suoi rapporti con il Partito Democratico.

Spazio anche al terremoto politico scatenato dalla frase del presidente PD Matteo Orfini, a proposito della sentenza europea sulle torture della scuola Diaz ed il ruolo dell'allora capo della polizia Gianni De Gennaro, oggi presidente Finmeccanica.

"De Gennaro sotto attacco: Lasci Finmeccanica". Così La Stampa di Torino riporta le parole di Orfini, giunte dopo la sentenza di condanna di Strasburgo. Nel fondo a firma Fabio Martini si legge poi che "Renzi tace ma vorrebbe le dimissioni". A centro pagina fotonotizia con l'ennesima uccisione di un afroamericano per mano della polizia USA: "Poliziotto uccide un nero, incastrato da un video".

Per il Corriere della Sera l'attenzione è per le indagini sulle cosiddette cooperative rosse: "Ecco la rete tra coop e PD" si legge in apertura, mentre nell'occhiello il quotidiano di via Solferino da notizia dei dati diffusi ieri dalla Guardia di Finanza: E' irregolare un appalto su tre. A centro pagina gli esteri, con la guerra in famiglia nel Front National: "Marine Le Pen vuole vincere e caccia il padre".

"Diaz, PD all'attacco: Via De Gennaro da Finmeccanica" è il titolo, che richiama la posizione del presidente Orfini dopo la condanna comminata all'Italia da Strasburgo. Di spalla, a 3 settimane dall'inaugurazione, il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari propone un reportage all'interno del "cantiere dei ritardi: 21 giorni per evitare il flop".

Expo in primo piano anche su Il Fatto Quotidiano, che mette in evidenza le parole di Raffaele Cantone, a capo dell'anticorruzione italiana: Inammissibile appalto senza gara ad Eataly". A centro pagina poi: "Condono fiscale, ci riprovano", con le indiscrezioni riguardanti la possibilità di far rientrare nel testo del DEF "il colpo di spugna su evasione e frode fiscale fino al 3% dell'imponibile dichiarato".

Correlati:

Italia, maxi inchiesta su corruzione
Guardia di Finanza: In Italia 1 appalto su 3 è irregolare
Tags:
giornali, corruzione, Finmeccanica, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik