22:36 21 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 18°C
    Giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 31 marzo

    © Fotolia/ Elis Lasop
    Italia
    URL abbreviato
    0 53 0 0

    Politica interna e cronaca nazionale sulle aperture dei principali quotidiani per quest'ultimo giorno di marzo.

    Attenzione tutta puntata sull'inchiesta di Ischia, con l'arresto del sindaco PD ed il coinvolgimento di elementi di spicco del partito del premier Renzi. Spazio anche ai dati ISTAT sulla fiducia degli italiani nella ripresa economica.

     "Torna la fiducia nella ripresa" è il titolo di apertura scelto da La Stampa, con i dati ISTAT che vedono la fiducia delle imprese ai massimi dal 2008. Di spalla gli ultimi aggiornamenti sul disastro del volo German Wings: Andreas Lubits, secondo quanto riportato dal quotidiano torinese, aveva già in passato tentato il suicidio.

    Cronaca politico-giudiziaria su Il Corriere della Sera, che parla di "Tangenti che agitano il PD". Il riferimento è all'inchiesta che ha portato ieri all'arresto del primo cittadino dell'isola campana di Ischia, ed al coinvolgimento di altri esponenti del partito. Sotto la testata la notizia del direttivo PD, in cui Renzi ha confermato la linea e deciso di non accettare veti sulla legge elettorale: "sì del partito, ma la minoranza non vota".

    Partito Democratico sulla prima anche de La Repubblica, che nel consueto doppio titolo di apertura decide per le tangenti di Ischia, con "il sindaco dem factotum delle Coop" ed il direttivo PD, sul cui esito il quotidiano romano non ha dubbi: "Riforme, rivolta anti-Renzi. Il premier al PD: basta ricatti".

    Sul Messaggero l'apertura è sempre per la politica, con le tangenti e "un arresto che agita il PD", mentre a centro pagina troviamo notizia del bizzarro episodio dell'assalto al NSA americano da parte di due attentatori travestiti da donna.

    Su Il Giornale si torna alla politica, con un titolo al vetriolo: "Arrestato il vino di D'Alema", con ironico riferimento ad alcuni particolari dell'inchiesta, in cui sarebbe coinvolto ma non indagato l'ex premier dem Massimo D'Alema.

    Stessa scelta de Il Fatto Quotidiano, sempre attento alla cronaca giudiziaria, che apre con "Ischia l'Isola delle tangenti. D'Alema beccato, Renzi intercettato".

    Correlati:

    Jobs Act, in Italia +80mila assunzioni in due mesi
    Tags:
    giornali, tangenti, ISTAT, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik