16:31 17 Dicembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca+ 3°C
    I tunisini sono vicini alle vittime dell`attacco terrorisrico nel Museo del Bardo

    Terrorismo, Mattarella: L'Italia non si farà intimorire

    © AP Photo/ Michel Euler
    Italia
    URL abbreviato
    0 0 0

    Il Capo dello Stato italiano sull'attentato al Museo del Bardo: Solidarietà alle vittime e massimo sostegno alle autorità tunisine.

    "La mia solidarietà, in queste ore dolorose va alle vittime e alle loro famiglie. Un pensiero particolare desidero rivolgere a tutti gli italiani rimasti coinvolti nei tragici fatti". Così si è espresso Sergio Mattarella in un comunicato, preparato poche minuti dopo la fine dell'intervento delle forze speciali tunisine al Museo del Bardo, dove una ventina di persone ha perso ieri la vita in un attentato terroristico. "Siamo vicini al popolo tunisino e alle sue istituzioni politiche — ha poi detto il Capo dello Stato — che in questi anni hanno dimostrato di voler vivere in un Paese tollerante, aperto al dialogo e alla democrazia".

    Il presidente Mattarella, che al momento della diffusione delle prime immagini da Tunisi stava incontrando Matteo Renzi alla vigilia del delicato Consiglio Europeo previsto per domani, ha parlato di "inaudita violenza" di fronte alla quale "l'Italia non si farà intimorire e continuerà a lavorare con determinazione, insieme alla comunità internazionale, contro ogni forma di terrorismo".

    Correlati:

    Attacco a Tunisi: tra gli ostaggi ci sono spagnoli, francesi, italiani e inglesi
    Libia, Ban Ki Moon: Ruolo Italia fondamentale
    Tags:
    atto terroristico, assalto, ostaggi, Sergio Mattarella, Tunisi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik