15:18 12 Dicembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 0°C
     Gli ostaggi italiani nel mirino dei terroristi il Museo del Bardo in Tunisi.Iniziato l'intervento delle forze speciali dell'esercito

    Attacco a Tunisi, spari su turisti. Otto morti

    © AFP 2017/ Fadel Senna
    Italia
    URL abbreviato
    0 20

    Nel mirino dei terroristi il Museo del Bardo. Ci sarebbero ostaggi italiani tra le persone tuttora nelle mani degli attentatori. Colpi di arma da fuoco nei pressi del parlamento di Tunisi

    Fonti del governo di Tunisi hanno confermato la presenza di due uomini barricati all'interno del più antico museo arabo. Media locali riferiscono invece in questi minuti di tre uomini che con finte uniformi dell'esercito hanno aperto il fuoco tra la folla nei pressi del parlamento di Tunisi dopo aver tentato di accedervi, prima di asserragliarsi con gli ostaggi dentro l'adiacente Museo del Bardo. Otto le vittime accertate al momento: il ministero dell'Interno di Tunisi ha confermato che si tratta di 1 cittadino tunisino e di sette turisti, la cui nazionalità è tuttora in corso di identificazione, ma su cui i media locali avanzano già molte ipotesi.

    L'emittente panaraba Al Arabiya sta diffondendo in questi minuti la notizia di turisti italiani tra le persone ferite e prese in ostaggio dal gruppo di fuoco. L'unità di crisi della Farnesina ha fatto sapere di essere venuta a conoscenza al momento del ferimento di due connazionali e di 100 persone che sarebbero al sicuro. Non si conosce al momento il numero complessivo dei turisti italiani attualmente a Tunisi, mentre si ha notizia di un'italiana riuscita a mettersi in contatto telefonico con l'Italia. Carolina Bottari di Torino avrebbe infatti invocato aiuto dicendo "qui stanno sparando a tutti". La donna sarebbe una turista di un gruppo italiano in sosta a Tunisi durante una crociera nel Mediterraneo.

    La situazione è in continua evoluzione e su twitter sono apparse le prime foto che mostrerebbero gli ostaggi, tra cui anche bambini, all'interno delle grandi sale del museo dei mosaici tunisino.

    Iniziato l'intervento delle forze speciali dell'esercito, che ha già portato alla liberazione di alcuni tra gli ostaggi presenti nella struttura.

    Correlati:

    Libia, Ban Ki Moon: Ruolo Italia fondamentale
    Libia, Italia pronta ad intervento militare
    Tags:
    intervento, ostaggi, Tunisi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik