01:33 15 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 1°C
    Cesare Battisti escortato dai poliziotti brasiliani

    Battisti arrestato e subito rilasciato in Brasile

    © East News/ Sergio Dutti / Agencia Estado / Polaris
    Italia
    URL abbreviato
    0 20

    Fermato dalla polizia federale brasiliana a San Paolo, rilasciato 7 ore. Il legale: celerità e giustizia.

    Cesare Battisti è già libero. Dopo la notizia del suo arresto avvenuto nella serata di ieri a San Paolo, oggi il suo legale ha reso noto in un comunicato che il suo assistito è stato rilasciato nelle prime ore di questa mattina. Battisti, che la scorsa settimana aveva appreso della decisione di un tribunale federale di Brasilia di revocare il suo permesso di soggiorno, si trovava con l'attuale compagna e la figlia al momento dell'arresto, e non ha opposto resistenza.

    Cesare Battisti è stato in questi anni più volte "causa" di tensioni diplomatiche tra Brasile ed Italia, dopo il riconoscimento da parte di Brasilia dello status di rifugiato politico all'ex terrorista, macchiatosi in Italia negli anni ottanta di una serie di omicidi a sfondo politico e fuggito in Sudamerica attraverso la Francia ed il Messico.

    La scarcerazione è scattata dopo l'accoglimento del ricorso presentato dal legale di Battisti da parte delle autorità giurisdizionali brasiliane, che hanno riconosciuto la non competenza di un tribunale di primo grado "a pronunciarsi sulla sua espulsione".

    Correlati:

    Italia, pene più severe per ladri e rapinatori
    Caso Battisti, Italia chiederà estradizione
    Tags:
    espulsione, tribunale, Cesare Battisti, Brasilia, Italia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik