15:20 12 Dicembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 0°C
    Commemoration ceremony for asylum seekers drowned trying to reach island of Lampedusa, Italy

    Immigrazione, UE in Africa per fermare i flussi

    © Foto: Rex Features
    Italia
    URL abbreviato
    0 12

    La stampa inglese riporta delle pressioni che Italia e Nazioni Unite starebbero facendo sull'UE per una più equa redistribuzione dei flussi migratori provenienti dalla sponda sud del Mediterraneo.

    Su iniziativa del capo della diplomazia UE Federica Mogherini, lunedì prossimo il vertice dei ministri degli Esteri europei affronterà il tema degli interventi extra UE in contrasto all'immigrazione clandestina. Mogherini, che ha previsto per il prossimo maggio la pubblicazione dell'Agenda per l'immigrazione, ha scritto ai ministri, invitandoli a ragionare "su una forte azione politica e una risposta operativa".

    Risposta che avrà come nodo centrale quello della cooperazione con i paesi da cui ha origine il fenomeno migratorio. Il britannico Telegraph riporta oggi della richiesta italiana, appoggiata particolarmente dal ministro dell'Interno italiano Angelino Alfano, sulla creazione di centri per lo screening e lo smistamento dei richiedenti asilo, dei cosiddetti "safe harbours" nei paesi al confine con la Libia, come Egitto e Tunisia.

    E sempre di oggi è la notizia, riportata dal Guardian, di una richiesta ufficiale avanzata dalle Nazioni Unite all'Europa. Attraverso l'Alto Commissariato per i rifugiati, l'ONU ha  inviato una lettera ai vertici europei per la realizzazione di un progetto pilota di un anno per la redistribuzione su base volontaria dei rifugiati siriani dai paesi del sud a quelli del nord Europa, in particolare quelli che hanno ottenuto lo status di rifugiati in Grecia e Italia. Solo pochi giorni prima, intervenendo ad un forum sull'immigrazione, il commissario UE agli Affari Interni Dimitris Avramopoulos aveva dichiarato che una assicurare una distribuzione più bilanciata dei migranti è al centro del dibattito tra la Commissione e gli Stati membri.

    Tags:
    Immigrazione, Africa, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik