08:47 24 Luglio 2017
Roma+ 30°C
Mosca+ 13°C
    Le prime pagine di stampa italiana

    Le prime pagine italiane del 10 marzo

    © Fotolia/ Ingo Bartussek
    Italia
    URL abbreviato
    0 4301

    Politica interna sulle prime pagine dei principali quotidiani per questo 10 marzo, con l'atteso voto della Camera dei deputati sulla riforma costituzionale. Guadagna i titoli di apertura anche la Grecia, con la complicata trattativa con i partner europei, dopo la bocciatura della lista di riforme di Atene da parte di Bruxelles.

    "La riforma divide Forza Italia", questo il titolo di apertura per Il Corriere della Sera, che da notizia dell'ipotesi che una parte del partito di Berlusconi starebbe vagliando, ossia di votare sì alle riforme. In taglio alto la Grecia, che "non convince l'Eurogruppo. Dovrà trattare ancora con l'ex Troika".

    Questione europea al centro dell'attenzione anche de La Stampa, che titola "Lo scontro tra Germania e Grecia": il riferimento qui è alle parole del ministro della Difesa Kammenos che ieri avrebbe annunciato che avrebbero dato i documenti ai clandestini per lasciare il paese; tedeschi furiosi: stop agli aiuti.

    SI torna alla politica nazionale con La Repubblica che sottolinea, come il Corriere, i tumulti che agitano in queste ore il centrodestra italiano. "Riforme, esplode Forza Italia. I ribelli votano sì" è il titolo in apertura, con la notizia degli ex M5S che chiedono di entrare nel governo nel sommario.

    Europa in primo piano per Il Giornale che sceglie però un taglio decisamente provocatorio, parlando di ricatto greco a proposito delle parole attribuite al ministro Kammenos ieri: "Che carini questi comunisti 'Vi riempiremo di immigrati'", è il titolo. 

    Correlati:

    Grecia: lista riforme incompleta, niente aiuti a marzo
    Draghi: “La Grecia ha già avuto molto”
    Tags:
    Silvio Berlusconi, Grecia, Europa, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik