18:30 17 Dicembre 2017
Roma+ 10°C
Mosca+ 2°C
    Ferrari FXX

    La Ferrari continuerà a pagare le tasse in Italia

    © Fotobank.ru/Getty Images/
    Italia
    URL abbreviato
    0 10

    Il Cavallino rampante non evade il fisco. La Ferrari, simbolo dell'italianità nel mondo, continuerà a produrre e fatturare in Italia.

    A dare l'annuncio è stato l'amministratore delegato del Cavallino, Sergio Marchionne, che dice: Renzi continui il suo lavoro, non si preoccupi degli insulti.

    Il marchio Ferrari, fiore all'occhiello del Made in Italy nel mondo, è prossimo alla quotazione in Borsa (solo il 10% entro quest'anno). A Ginevra, dove si è aperto oggi  il Salone dell'Auto giunto alla edizione numero 85, è intervenuto Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo FCA e Ferrari. Ed è stato lo stesso Marchionne a precisare sulle indiscrezioni circolate nelle ultime ore sulla decisione, ancora non ufficiale, di trasferire la sede legale dello storico marchio di Maranello in Olanda. "La Ferrari continuerà a fare tutte le sue vetture in Italia, a fare profitti e a pagare le tasse in Italia — ha detto il capo del Cavallino Rampante — Cerchiamo di non confondere l'azienda che poi viene quotata e le azioni che vengono scambiate sul mercato con la sede dell'azienda". Le ragioni di questa scelta consisterebbero, a detta del management dell'azienda, nel diritto societario olandese che permetterebbe, differentemente da quello italiano, di mantenere la presa sulle aziende controllate grazie a sofisticati meccanismi di voti multipli in consiglio di amministrazione.

    Non è mancata una stoccata alle polemiche politiche che stanno accompagnando il percorso dell'esecutivo guidato da Matteo Renzi, "Continui a fare il suo lavoro — ha affermato Marchionne — Ho preso parecchi insulti anch'io, non se ne preoccupi. Vedo tanta gente che urla sul palcoscenico della politica e mi viene quasi da ridere. La disoccupazione sta scendendo, il Pil dicono sia positivo e lo spread è sceso sotto i 100 punti —  — ha concluso il manager italiano che si è domandato — Quale altro obiettivo abbiamo?".

    Tags:
    Tasse, Economia, Sergio Marchionne, Matteo Renzi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik