16:28 08 Dicembre 2019
San Marino

Nominato il Console Onorario della Federazione Russa nella Repubblica di San Marino

© Foto : Eliseo Bertolasi
Interviste
URL abbreviato
Di
160
Seguici su

Nella giornata del 20 novembre nella Repubblica di San Marino è stata ufficialmente assegnata la nomina di Console Onorario della Federazione Russa al cittadino sammarinese, avvocato Dennis Beccari. Una nomina “storica” considerando che è la prima volta, da parte della Russia, che questo incarico viene assegnato nella Repubblica di San Marino.

Il neo Console Onorario ha ricevuto la “Lettera Patente” che lo autorizza ad operare con le nuove mansioni, direttamente dalle mani dall’Ambasciatore della Federazione Russa in Italia Sergej Razov giunto di proposito da Roma in visita diplomatica a San Marino.

La visita di Razov rappresenta un’ulteriore conferma dell’attività di collaborazione e dell’intesa che si sviluppano nell’alveo delle solide relazioni bilaterali in atto tra la Repubblica di San Marino e la Federazione Russa, anche grazie alla recente visita, il 21 marzo di quest’anno, del Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov nella piccola Repubblica.

Le prospettive saranno sicuramente un’implementazione dei rapporti commerciali e un progressivo potenziamento dei flussi turistici in entrambe le direzioni; non solo, quindi, da parte dei numerosi cittadini russi che già scelgono la riviera adriatica come meta delle loro vacanze, per recarsi poi a San Marino, ma anche da parte dei sammarinesi che vorranno visitare la Russia. Quest’ultima possibilità sarà certamente agevolata da un punto previsto del “Memorandum d’intesa” firmato da Lavrov, in occasione della sua recente visita, già pronto per essere attuato, che prevede l’esenzione del visto per i sammarinesi che entreranno in Russia. 

Sergey Razov e Dennis Beccari
© Foto : fornita da Dennis Beccari
Sergey Razov e Dennis Beccari

La diplomazia dello sport

Con l’occasione dell’assegnazione della nomina di Console Onorario è stata letteralmente “messa in campo” un’altra esclusiva “storica”, questa volta all’insegna dello sport. Nella serata precedente, al San Marino Stadium, è stata disputata una partita di calcio, alla quale ha assistito lo stesso ambasciatore Razov, tra la Nazionale Russa e la Nazionale Sammarinese. L’incontro, come previsto, è terminato con la vittoria della Russia, col risultato di 5 – 0. L’alto livello professionistico degli “avversari” russi ha avuto la meglio sui giocatori sammarinesi, meno abituati ad incontri di standard così elevato. 

Sputnik ha raggiunto il neo Console Onorario Dennis Beccari per un approfondimento sui rapporti tra San Marino e Federazione Russa alla luce del suo nuovo incarico.

– Dottor Beccari, innanzitutto, complimenti per il prestigioso mandato. Com’è nata l’opportunità di questo nuovo incarico, addirittura storico, nella Repubblica di San Marino?

– Da diversi anni, nell’ambito della mia professione di avvocato, ho iniziato ad assistere cittadini e imprese della Federazione Russa. Questo percorso professionale mi ha portato sia a compiere molteplici viaggi a Mosca, nonché mi ha dato l’opportunità di conoscere diversi Diplomatici di carriera che lavorano per la Federazione Russa.

– Quali saranno quindi i Suoi nuovi compiti?

– Naturalmente in primo luogo quelli di natura burocratica, ovvero assistere i cittadini della Federazione Russa qualora si rendesse necessario. Allo stesso tempo saranno promosse e supportate iniziative di carattere culturale.

Iniziative culturali e turismo

– Ci sono già iniziative o eventi in programma?

La prima iniziativa sarà la mostra di illustrazioni intitolata “Il Romanzo ‘L’Idiota’ di Fëdor Dostoevskij visto dai pittori russi”, che sarà curata dalla “Associazione Anima Centro di Innovazioni Culturali”. La mostra si terrà a San Marino dal 6 al 14 dicembre prossimi. Le iniziative, come già detto, saranno il nodo centrale della stessa presenza del Consolato Onorario. La cultura andrà a caratterizzare il nostro modo di operare. Cultura nei vari campi, dalla diffusione del patrimonio storico della Russia, agli eventi dei vari settori. Penso al balletto, per esempio, ed alla straordinaria ricchezza musicale che cercheremo d’incrementare nella conoscenza. Ancora, spero si potrà affrontare lo scambio di studenti russi e sammarinesi, come veicolo trainante dei nostri rapporti.

– San Marino è una grande attrattiva per i turisti russi che ogni anno si recano in vacanza sulla riviera romagnola. Ha qualche dato a questo proposito?

– Ci sono circa 250.000 turisti all’anno provenienti dalla Federazione Russa che visitano San Marino. Questo flusso è facilitato dai numerosi voli, da e per la Russia, disponibili sul vicino aeroporto internazionale “Rimini-San Marino Federico Fellini” che si trova a pochi chilometri da San Marino. Dobbiamo lavorare per incrementare, aumentare e rendere soddisfatti i visitatori garantendo la visibilità attraverso il Consolato Onorario.

– Per ultimo, un suo commento sul risultato della partita con la Russia.

– La Nazionale Sammarinese ha affrontato la partita con grande sportività e quindi, al di là del risultato, tutti hanno apprezzato l’impegno dei giocatori in campo, compresi i numerosi sostenitori della Nazionale Russa che erano presenti allo stadio. Va da sé che per i micro-stati, come San Marino, questo tipo di competizioni sono sempre molto difficili da affrontare ed infatti la partita si è chiusa con la vittoria della Russia.

I punti di vista e le opinioni espressi nell'articolo non necessariamente coincidono con quelli di Sputnik.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik