11:07 19 Gennaio 2021
© Sputnik

Oggi, il 15 settembre, gli Emirati Arabi Uniti, il Bahrain e l'Israele hanno firmato un storico accordo di pace.

Gli Emirati Arabi Uniti e il Bahrein, rappresentati a Washington dai loro Ministri degli Esteri, sono diventati rispettivamente il terzo e il quarto paese arabo a normalizzare le relazioni con Israele dopo che l'Egitto lo ha fatto nel 1979 e la Giordania nel 1994.

L'11 settembre Israele e Bahrein hanno deciso di normalizzare le loro relazioni. I due paesi hanno deciso di stabilire relazioni diplomatiche un mese dopo che un simile accordo storico è stato raggiunto tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti, che, tra le altre cose, hanno chiesto a Israele di rinunciare ai suoi piani per estendere la sovranità su parti della West Bank. L'accordo è giunto grazie alla mediazione degli Stati Uniti e, in seguito al ruolo rivestito nel processo, Donald Trump è stato nominato per il Nobel per la pace.

L'Autorità Nazionale Palestinese ha condannato le iniziative di pace statunitensi in quanto sbilanciate a favore di Israele e ha criticato gli Emirati Arabi Uniti e il Bahrein per aver eroso la comune posizione araba, che offriva la normalizzazione a Israele come ricompensa per il ritiro dai 'territori occupati'.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre infografica