20:14 13 Maggio 2021
I più grandi campi di sterminio della Germania nazista
© Sputnik

Una delle idee principali di Hitler era la pulizia della Germania dal "dominio ebraico".

Nel 1941 i nazisti iniziarono a creare campi per lo sterminio di massa di ebrei, zingari e altre nazionalità indesiderate per il Reich. Diversamente dai campi di concentramento, che servirono principalmente come campi di detenzione e di lavoro, i campi di sterminio (anche conosciuti come “campi della morte”) furono quasi esclusivamente vere e proprie “fabbriche di morte”.

Il centro di sterminio più grande fu quello di Auschwitz-Birkenau, in Polonia, dove, alla fine della primavera del 1943, funzionavano quattro camere a gas che utilizzavano la sostanza tossica nota come Zyklon B.

In questa infografica sono state raccolte le terribili statistiche delle più grandi "fabbriche della morte". 

Tema:
Il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale (75)
Tags:
Olocausto, olocausto, Seconda Guerra Mondiale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre infografica

  • Parata del Giorno della Vittoria 2021: uno sguardo a cosa accadrà nella Piazza Rossa
    Ultimo aggiornamento: 16:48 08.05.2021
    16:48 08.05.2021

    Parata del Giorno della Vittoria 2021

    Il 9 maggio la Russia e gli ex paesi sovietici festeggeranno la Giornata della Vittoria dell'esercito sovietico sul nazismo nella Seconda guerra mondiale.

  • Guerra degli Usa per la pace in Siria
    Ultimo aggiornamento: 10:02 14.04.2021
    10:02 14.04.2021

    Guerra degli Usa "per la pace" in Siria

    Sputnik Italia presenta l'infografica basata sui dati del rapporto "Guerra e Pace in Siria" pubblicato dagli americanisti e orientalisti russi.

  • Numero di vaccinati contro il COVID-19
    Ultimo aggiornamento: 14:44 09.04.2021
    14:44 09.04.2021

    Numero di vaccinati contro il COVID-19

    Per la vaccinazione al mondo vengono utilizzati 9 preparati. Tra i più diffusi ci sono: l'anglo-svedese AstraZeneca, l'americano- tedesco Pfizer/BioNTech e il russo Sputnik V.

  • Quanti americani sono morti durante la pandemia e nei conflitti armati?
    Ultimo aggiornamento: 16:11 20.03.2021
    16:11 20.03.2021

    USA: morti per Covid vs per guerre

    Il sindaco di New York Bill de Blasio ha dichiarato che la sua città ha perso più di 30mila abitanti per la pandemia di Covid-19. Più che "nella Seconda Guerra Mondiale, in Vietnam, per l'uragano Sandy e nell'11 settembre insieme". In questa infografica confrontiamo le vittime americane per coronavirus e nei principali conflitti bellici.