23:48 24 Ottobre 2020
L'operazione militare turca Fonte di pace
© Sputnik

Il 9 ottobre la Turchia ha avviato l'operazione Fonte di Pace nel nordest della Siria.

L’obbiettivo dell’azione militare di Ankara è quella di creare una zona di sicurezza affinchè sussistano le condizioni per il rientro dei rifugiati siriani in Patria. Le forze turche nel corso dell’operazione si sono scontrate anche con i gruppi curdi Ypg e Pkk, considerati da Ankara organizzazioni terroristiche, e con i militanti dell’Isis.

Dopo la firma del cessate il fuoco, Ankara ha accusato ripetutamente i curdi di aver violato il cessate il fuoco.

Il presidente turco Erdogan ha minacciato di riprendere le operazioni militari in Siria in maniera ancora più dura se Washington non manterrà le promesse fatte ad Ankara. Erdogan ha reso noto che l'unica condizione accettabile per un prolungamento del cessate il fuoco è il completo ritiro delle milizie curde dell'YPG dalla safe zone turca.

 

Tags:
Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre infografica