12:53 15 Maggio 2021
  • Una persona prende un oggetto scoperto a Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta dagli archeologi, nella Cisgiordania di Luxor, nell'Alto Egitto, il 10 aprile 2021
  • Gli scavi vicino a Città d'oro perduta'' vicino a Luxor nell'Alto Egitto
  • Colossi di Memnon, le rovine di due statue di pietra che custodivano il tempio funerario costruito per il faraone Amenhotep III nei pressi di Luxor, in Egitto
  • Un uomo guarda i resti umani scheletrici nella Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta dagli archeologi, nei pressi di Luxor, nell'Alto Egitto, il 10 aprile 2021
  • I resti scheletrici di animali dalla Città d'oro perduta'', che è stata scoperta dagli archeologi, nei pressi di Luxor, nell'Alto Egitto, il 10 aprile 2021
  • I vasi sono scoperti nel sito della Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta
  • Una persona tiene un vaso rinvenuto alla Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta dagli archeologi, nei pressi di Luxor, nell'Alto Egitto, il 10 aprile 2021
  • Un uomo guarda i resti scheletrici di animali alla Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta dagli archeologi, il 10 aprile 2021
  • Le persone presso la Città d'oro perduta''
  • Un uomo si trova alla Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta dagli archeologi
  • I lavoratori guardano un'esposizione di manufatti scoperti
  • Un uomo trasporta una pentola che è stata rovata alla Città d'oro perduta''
  • Gli scavi della Città d'oro perduta''
© REUTERS / Amr Abdallah Dalsh
Una persona prende un oggetto scoperto a "Città d'oro perduta'', che è stata recentemente scoperta dagli archeologi, nella Cisgiordania di Luxor, nell'Alto Egitto, il 10 aprile 2021

Gli archeologi egiziani hanno riportato alla luce un'intera città antica risalente a 3.400 anni fa trovata sotto le sabbie di Luxor, come visto venerdì, in quella che è considerata la scoperta più importante in Egitto dalla tomba di Tutankhamon nel 1922.

Il team guidato dall'archeologo egiziano Zahi Hawass ha trovato la più grande città scoperta dell'antico Egitto lo scorso settembre e ha svelato la scoperta al mondo giovedì.

"Abbiamo fatto una delle scoperte più importanti nei pressi di Luxor. È la città più grande che sia mai stata trovata. È stata chiamata "l'ascesa di Aton" datata al regno del re Amenhotep III", ha detto Hawass.

"Abbiamo trovato una parte della città, ma la città si estende a nord e a ovest per essere la città più grande mai trovata in Egitto", ha detto, aggiungendo che gli archeologi chiamano "la Città d'oro perduta'', perché "nessuno davvero mai pensava che la città, "l'ascesa di Aton", potesse essere scoperta".

Numerose scoperte sono state fatte, tra cui il ritrovamento di scheletri, ceramiche, amuleti e altri manufatti antichi.

La città appena scoperta si trova tra il tempio del re Ramses III e i colossi di Amenhotep III sulla riva occidentale del Nilo a Luxor. La città continuò ad essere utilizzata dal nipote di Amenhotep III Tutankhamon, e poi dal suo successore re Ay.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto