12:08 01 Marzo 2021
  • Neve copiosa e ghiaccio hanno provocato disagi in alcune parti del Regno Unito con avvisi di allerta per neve emanati su gran parte di Inghilterra, Scozia, e Irlanda del Nord
  • Una tempesta di neve di grandi proporzioni si è abbattuta sulla costa Est degli Stati Uniti, colpendo New York, alcune zone del New Jersey e della Pennsylvania
  • Nevicate intense e continue per un giorno e mezzo, una vera “apocalisse di neve” attenderebbe Mosca nel fine settimana – queste le previsioni di Yevgeny Tishkovets, dirigente del centro meteorologico Phobos.
  • Diversi tir sono rimasti bloccati per la neve sull'autostrada A4 vicino a Gera, nella Germania orientale, mentre l'autostrada A7 vicino a Goettingen, nella Germania settentrionale, è stata chiusa. Forti disagi anche nella circolazione ferroviaria nel centro-nord della Germania, in particolare a nord-est di Francoforte, a ovest di Berlino e a sud-ovest di Amburgo.
  • Nel centro di Londra la neve è stata leggera, ma le temperature basse hanno coperto di ghiaccioli le famose statue della fontana di Trafalgar Square mentre gli specchi d'acqua si sono ricoperti di una sottile pellicola di ghiaccio.
  • Traffico in tilt o comunque rallentato già da domenica in Olanda, dove sono caduti 20cm di neve fresca e asciutta
  • Da dieci anni non faceva così freddo nel Regno Unito
  • Si sono temporaneamente attenuate le nevicate a Parigi che hanno caratterizzato le prime ore della settimana ma il freddo rimane pungente e la temperatura è scesa a -2°C
  • Il flusso gelido orientale raggiunge il Regno Unito nei suoi versanti est e la neve cade a Londra accompagnata da raffiche di vento e temperatura a -2°C. Neve anche in Scozia con -1°C a Edimburgo.
  • Il maltempo nel Regno Unito sta mettendo in difficoltà anche la campagna vaccinale anti-Covid a causa della chiusura di alcuni centri per le condizioni meteo.
© REUTERS / John Sibley
Neve copiosa e ghiaccio hanno provocato disagi in alcune parti del Regno Unito con avvisi di allerta per neve emanati su gran parte di Inghilterra, Scozia, e Irlanda del Nord

Nevicate da Parigi, Londra ad Amsterdam, Berlino, Copenaghen, Varsavia con temperature ampiamente sottozero.

L'inverno sta arrivando. E' davvero il caso di dirlo, almeno a giudicare dalle stime dei meteorologi, i quali prevedono che tra meno di 48 ore l'Italia verrà raggiunta da una poderosa irruzione di venti siberiani in arrivo direttamente dai monti Urali.

Burian, questo è il nome della tempesta siberiana che porterà perturbazioni su tutto il Belpaese, unitamente ad un generalizzato abbassamento delle temperature sia del Nord, che soprattutto del Centro-Sud.

Nel centro di Londra la neve è stata leggera, ma le temperature basse hanno coperto di ghiaccioli le famose statue della fontana di Trafalgar Square mentre gli specchi d'acqua si sono ricoperti di una sottile pellicola di ghiaccio. Una tempesta di neve di grandi proporzioni si è abbattuta sulla costa Est degli Stati Uniti, colpendo New York, alcune zone del New Jersey e della Pennsylvania.

Nevicate intense e continue per un giorno e mezzo, una vera “apocalisse di neve” attenderebbe anche Mosca nel fine settimana – queste le previsioni di Yevgeny Tishkovets, dirigente del centro meteorologico Phobos.

Tags:
maltempo, maltempo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto