09:53 21 Gennaio 2021
  • Nancy Pelosi durante il voto per mettere sotto accusa il presidente degli Stati Uniti Donald Trump
  • Il leader della maggioranza della Camera Steny Hoyer a Capitol Hill a Washington, mercoledì 13 gennaio, 2021
  • Il presidente della Camera Nancy Pelosi durante la firma della mozione di impeachment contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump
  • La firma del presidente  della Camera  Nancy Pelosi sulla mozione di impeachment contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump
  • Strada per il Campidoglio a Washington, USA
  • Membro della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti Jami Raskin al Campidoglio a Washington, USA
  • La procedura di voto per mettere sotto accusa il presidente degli Stati Uniti Donald Trump al Campidoglio a Washington, USA
  • I rappresentanti Vicky Hartzler e Michael Waltz passano la pizza ai membri della Guardia Nazionale
  • Il presidente della Camera Nancy Pelosi mostra la mozione di impeachment firmata contro il presidente Donald Trump a Washington, mercoledì 13 gennaio, 2021
  • Trasmissione di notizie sull'impeachment del presidente degli Stati Uniti Donald Trump alla Casa Bianca
  • Nancy Pelosi durante il voto per mettere sotto accusa il presidente degli Stati Uniti Donald Trump
  • Bandiera americana nell'edificio del Campidoglio a Washington, USA
© REUTERS / Jonathan Ernst
Nancy Pelosi durante il voto per mettere sotto accusa il presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Ieri la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato la procedura di impeachment per la seconda volta per il presidente uscente degli USA, Donald Trump.

232 rappresentanti hanno votato a favore dell'iniziativa e 197 hanno votato contro. Trump diventa il primo presidente nella storia degli Stati Uniti che è stato sottoposto a questa procedura due volte.

Trump può essere rimosso solo dopo un processo al Senato. Però il capogruppo repubblicano al Senato Mitch McConnell ha respinto l'idea di convocare la camera alta del Congresso americano attualmente chiusa per ferie per prendere in considerazione l'impeachment nei confronti di Trump prima dell'insediamento di Joe Biden il 20 gennaio. Non è chiaro se il processo possa essere svolto retroattivamente, dopo le dimissioni di Trump.

In precedenza oggi la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha convocato una sessione straordinaria per mettere in stato di accusa il presidente Donald Trump per la seconda volta durante il suo mandato. Questa volta l’accusa grave è di "incitamento all'insurrezione" che si riferisce all’intrusione al Congresso degli Stati Uniti da parte di un gruppo di manifestanti che aveva partecipato alla sua manifestazione il giorno in cui si convalidava l’elezione di Joe Biden quale 47° presidente degli USA.

Tags:
Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto