01:42 17 Gennaio 2021
  • Dmitry Kochergin. Serenata al chiaro di luna, 2020
  • Nikolay Sapronov, Buongiorno, Cheget!, 2018
  • Mikhail Reva. Bagliore atmosferico sull'Elbrus. Repubblica di Cabardino-Balcaria, 2020
  • Dmitry Arkhipov. Grotta di ghiaccio sul lago Baikal. Regione di Irkutsk. 2020
  • Vladimir Smirnov. Baikal - tu sei il Cosmo. Regione di Irkutsk. 2020
  • Oleg Semenkevich. Nel villaggio ..., regione di Murmansk, città di Apatity, 2020
  • Oleg Semenkevich. La luce del tramonto, 2020
  • Anton Agarkov. Dimenticata dal cielo, 2018
  • Xiao Zhu. Notte al nord, 2020
  • Mikhail Turkeev. Alba su Taganay, 2020
  • Dmitry Arkhipov. Rosa di ghiaccio di Baikal, Regione di Irkutsk, 2020
  • Alexander Merkushev. Naufragio, 2020
© Foto : Russian Geographical Society / Dmitriy Kochergin
Dmitry Kochergin. "Serenata al chiaro di luna", 2020

La Russia d'inverno ha un fascino irresistibile.

Il territorio russo vede una gran varietà climatica. Complessivamente, vista la prevalente posizione settentrionale del suo territorio, predominano i climi freddi e temperato-freddi; quasi ovunque il clima è soggetto a forte continentalità, con differenza stagionali molto marcate, che diventano addirittura esasperate nella Siberia orientale.

Molta gente quando pensa alla Russia si immagina un paese in cui faccia sempre freddo, ma in realtà il tempo in Russia varia enormemente tra estate e inverno. A Mosca, ad esempio, le temperature possono passare da -25 gradi in inverno a più di 30 gradi in estate. Una differenza di temperatura straordinaria.

In inverno la Russia assume un fascino del tutto nuovo: per esempio, il lago di Baikal, più profondo del mondo, stupisce per il gioco di riflessi che si crea sulla superficie ghiacciata o la Repubblica di Carelia che sembra l’ambientazione perfetta per un racconto invernale scritto da Tolstoj.

Sfoglia la nostra galleria fotografica per vedere i paesaggi invernali russi più affascinanti! 

Tags:
Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto