18:54 27 Gennaio 2021
  • A soli 25 anni, Mohamed Hamdy Boshta è ora il proprietario della Cairo Venom Company, un progetto che ospita 80.000 scorpioni in varie fattorie in tutto l'Egitto, nonché una serie di serpenti, anch'essi tenuti per il loro veleno.
  • Mohamed Hamdy Boshta, 25 anni, mostra gli scorpioni che ha cacciato nei deserti e sulle coste egiziane per estrarre il loro prezioso veleno per uso medicinale, presso la sua compagnia Cairo Venom Company, un progetto che ospita migliaia di scorpioni in varie fattorie in tutto il paese, al Cairo, Egitto, il 6 dicembre 2020
  • Catturati usando una luce UV colorata, gli scorpioni sono esposti a una minuscola corrente elettrica per stimolare il rilascio del veleno, un grammo del quale può produrre tra 20.000 e 50.000 dosi di antiveleno.
  • Un grammo di veleno di scorpione potrebbe costare circa 10.000 dollari e Boshta lo esporta in Europa e negli Stati Uniti
  • Scienziato Mohamed Hamdy Boshta con scorpioni nel laboratorio della Cairo Venom Company al Cairo
  • Mohamed Hamdy Boshta, 25 anni, mostra gli scorpioni che ha cacciato nei deserti e sulle coste egiziane per estrarre il loro prezioso veleno per uso medicinale
  • Scienziato Mohamed Hamdy Boshta con scorpioni nel laboratorio della Cairo Venom Company al Cairo
  • Un giovane egiziano ha fondato un'azienda di esportazione di veleno di scorpioni e serpenti
© REUTERS / Mohamed Abd El Ghany
A soli 25 anni, Mohamed Hamdy Boshta è ora il proprietario della Cairo Venom Company, un progetto che ospita 80.000 scorpioni in varie fattorie in tutto l'Egitto, nonché una serie di serpenti, anch'essi tenuti per il loro veleno.

Diversi anni fa, un giovane egiziano ha abbandonato la sua laurea in archeologia per cacciare gli scorpioni nei deserti e nelle coste del paese, estraendone il veleno per uso medicinale.

A soli 25 anni, Mohamed Hamdy Boshta è ora il proprietario della Cairo Venom Company, un progetto che ospita 80.000 scorpioni in varie fattorie in tutto l'Egitto, nonché una serie di serpenti, anch'essi tenuti per il loro veleno.

Catturati usando una luce UV colorata, gli scorpioni sono esposti a una minuscola corrente elettrica per stimolare il rilascio del veleno, un grammo del quale può produrre tra 20.000 e 50.000 dosi di antiveleno.

Un grammo di veleno di scorpione potrebbe costare circa 10.000 dollari e Boshta lo esporta in Europa e negli Stati Uniti, dove viene usato per produrre antiveleno e una serie di altri medicinali, anche per tale malattia come l'ipertensione.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto